Home » Benzina gratis per tutti, spunta il distrubutore dei sogni: ecco dove si trova

Benzina gratis per tutti, spunta il distrubutore dei sogni: ecco dove si trova

E’ stato ridefinito “distributore dei sogni” perchè ogni automobilista impegnato nella ricerca di un ottimo benzinaio vorrebbe poterlo utilizzare. Ecco cosa è successo e dov’è posizionato. 

“Rincari sulla benzina”, “prezzo del carburante alle stelle”, “benzinai sempre più cari”: in Italia i ritornelli si sprecano e gli automobilisti farebbero (a volte fanno per davvero) di tutto per cercare una possibilità di risparmio per utilizzare un bene “primario” che sembra sempre più inaccessibile a prezzi normali. Nel corso degli ultimi mesi è aumentata la preoccupazione dei consumatori perché ci stiamo avvicinando sempre di più alla fine dell’accordo che ha a che fare con il taglio delle accise: la nuova proroga trascina l’attesa al prossimo 18 novembre 2022. Dopo quel giorno il costo della benzina e del diesel potrebbe nuovamente superare i 2 euro al litro.

Distributori di benzina in tilt, ecco cosa è successo
Distributori di benzina in tilt, ecco cosa è successo

Il fatto che gli automobilisti sarebbero pronti a fare di tutto per contrastare i rincari è ampiamente dimostrato dall’episodio avvenuto in Sicilia, in particolare a San Leone, presso Agrigento. E’ una storia di pochi giorni fa, ovvero inizio ottobre: il distributore di benzina di questa cittadina è andato completamente in tilt e così centinaia di automobilisti hanno fatto il pieno gratis. Piccolo particolare: le telecamere di videosorveglianza non erano in funzione, quindi è stato impossibile recuperare eventuali targhe degli automobilisti “ladri di carburante”. Il gestore, così come consigliato dai militari del nucleo Operativo e Radiomobile che sono intervenuti sul posto non appena acquisito l’Sos, ha formalizzato una denuncia a carico di ignoti alla stazione dell’Arma di Villaseta. Nessun dubbio sul fatto che tutto è stato determinato da un improvviso guasto degli erogatori.

Distributore di benzina in tilt, automobilisti furbacchioni: era già successo

Naturalmente la voce si è sparsa in città e i primi automobilisti si sono accorti di ciò che stava avvenendo hanno subito contattato amici, parenti e conoscenti informandoli. Addirittura – per la disperazione del proprietario del distributore – c’è chi dopo aver riempito le taniche di benzina, ha riempito anche bidoncini ed altre taniche per le scorte. Complessivamente sono stati sottratti 3mila litri di carburante, per un costo, appunto, di circa cinquemila euro. Soldi che difficilmente il proprietario agrigentino rivedrà mai.

Benzina gratis per tutti, non è la prima volta
Benzina gratis per tutti, non è la prima volta

La stessa situazione, materializzatasi sempre per problemi tecnici al distributore, era avvenuta a marzo ad Eboli in provincia di Salerno. In quel caso tantissimi automobilisti sono riusciti a prelevare carburante gratis, assicurandosi la benzina per settimane. Il risultato è stato un danno di ben 20mila euro che il proprietario della pompa di benzina ha dovuto pagare, con la differenza che ad Eboli è stato possibile per le Autorità competenti recuperare i filmati di videosorveglianza dell’impianto.