Home » Autostrade, limite sceso a 80km/h: è ufficiale | I controlli sono molto pesanti

Autostrade, limite sceso a 80km/h: è ufficiale | I controlli sono molto pesanti

Se chiedessimo a qualsiasi automobilista qual è il limite di velocità in autostrada, probabilmente saprebbe la risposta giusta. 130 km/h in autostrada e 110 Km/h in strade extraurbane. Il che è piuttosto corretto e coerente, ma solo per le automobili normali e per le condizioni normali. 

L’eccesso di velocità è una delle contravvenzioni su cui gli automobilisti italiani vengono colti in fallo, dimostrandosi indisciplinati e trasgressori incalliti. Incoscienza allo stato puro, visto che l’alta velocità è una delle maggiori cause d’incidenti e di morti sulle nostre strade.  Non solo rischio incidenti, ma ci sono le pesanti sanzioni con cui bisogna fare i conti, conti che in questo periodo dei crisi potrebbero facilmente non quadrare, già senza aggiungerci eventuali multe per eccesso di velocità. Fra l’altro, questa sanzione è destinata a subire rincari a partire dal prossimo anno.

Limiti di velocità tutor

Poi ci sono i limiti di velocità per i neopatentati, che sono molto più bassi. L’articolo 142 del Codice della Strada indica limiti di velocità che in condizioni normali sono di 130 km/h in autostrada e 110 km/h sulle strade extraurbane, a meno che non sia segnalato diversamente (possono essere più bassi ma non maggiori). In condizioni metereologiche difficili (forte pioggia e neve, i limiti scendono a 110 km/h in autostrada e i 90 km/h sulle strade extraurbane.

I neopatentati non devono mai superare i 100 km/h in autostrada, mentre sulle extraurbane per loro il limite è di 90 Km/h.

Come vengono regolamentati i camion dal CdS

Un’altra eccezione alle regole dei limiti di velocità su autostrade e strade extraurbane è fissata per i camion. Quest’ultima è però una definizione generica, perché i veicoli adibiti al trasporto assumono nomi diversi in base a tipologia e peso, e hanno anche regolamentazione diversa in base alla tipologia.

Per “camion” si intendono i veicoli che tecnicamente vengono definiti autocarri con una massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate. Questo dato è indicato sulla carta di circolazione alla lettera F.2.

Questi veicoli possono essere guidati con la patente C (se la massa complessiva è inferiore a 7,5 t è sufficiente la patente C1). Quindi più delle dimensioni, a determinare questi mezzi è il peso.

Riguardo alla guida dei camion in autostrada, queste sono le regole specifiche che devono seguire:

-non possono circolare in determinate giornate
-non possono occupare la terza corsia
-a volte non possono sorpassare
-a volte hanno delle corsie vietate
-hanno specifici limiti di velocità

Limiti di velocità camion e autocarri

Parlando di limiti di velocità per i camion, poiché questi veicoli sono molto pesanti e non possono ovviamente arrestarsi negli stessi spazi di un’automobile, le regole sono diverse.

Limiti Camion e autocarri
Sono previste diverse circostanze che variano in base alla massa:

-Fra 3,5 e 12 tonnellate: 100 km/h
-Oltre 12 tonnellate: 80 km/h
-Autotreni a autoarticolati, cioè motrice + rimorchio, devono sempre osservare il limite di velocità di 80 km/h.