Home » Ferrari distrutta, la doveva consegnare ma l’incidente è gravissimo: immagini da lacrime

Ferrari distrutta, la doveva consegnare ma l’incidente è gravissimo: immagini da lacrime

Regno Unito, una bruttissima immagine per qualsiasi appassionato di Ferrari: distrutto uno dei rari modelli di “rossa rampante” presenti al mondo. Ecco di quale si tratta…

La Ferrari Enzo dal valore di 2.5 milioni di euro era pronta, nuova e luccicante. Solo da consegnare. L’attesa era davvero gigantesca per quello che stava diventando il possessore di uno tra i soli 400 modelli prodotti nel mondo immessi sul mercato in particolare tra il 2002 e il 2004 in occasione dei 55 anni di attività del Cavallino Rampante. E invece è finito tutto prima di iniziare. La triste vicenda è avvenuta sull’isola britannica di Guernsey situata nel canale della Manica, nel Regno Unito: qui un giovane fattorino stava effettuando la consegna più importante e prestigiosa della sua vita. Nel tragitto dall’aeroporto al centro città qualcosa è andato storto…

Ferrari Enzo distrutta
Ferrari Enzo distrutta

Su una strada urbana, infatti, il limite di velocità era fissato a 40 miglia orarie (65 km/h) ma la Ferrari pronta per essere guidata dal nuovo proprietario è andata a sbattere contro una Honda Jazz.  I motivi? Distrazione, eccessiva velocità e perdita del controllo del veicolo, uno correlato all’altro. Per fortuna il ragazzo addetto alla consegna non ha riportato alcuna conseguenza a seguito dell’incidente (solo qualche contusione per il conducente della Honda), ma le immagini della Ferrari Enzo danneggiata fanno davvero male: è come un’opera d’arte rovinata.

Ferrari Enzo distrutta, i danni dopo l’incidente

La Ferrari Enzo è per l’appunto una vetrina dell’eccellenza tecnologica del “cavallino rampante”, un manifesto della sua capacità di spingersi oltre. Una vettura da sogno che pochissime persone al mondo possono permettersi. Il motore V12 aspirato da 6.0 litri, che sprigiona la bellezza di 660 CV a 7800 giri al minuto, è davvero potentissimo. Forse anche questo ha portato il fattorino a non saper assolutamente gestire la guida di un bolide supersonico, capace in 3.65 secondi di andare da 0 a 100 km/h, in 9.6 secondi di raggiungere i 200 km/h e di spingersi complessivamente fino a 350 km/h. Sicuramente non su strade urbane, come nel caso dell’isola di Jersey…

Ferrari Enzo da 2.5 milioni di euro, ecco cosa resta
Ferrari Enzo da 2.5 milioni di euro, ecco cosa resta

Ma cosa è successo esattamente nell’impatto? Dopo lo scoppio degli airbag, sia lato conducente che passeggero, la preziosa auto ha riportato pesanti danni sia nella fiancata sinistra che nella parte posteriore (con il paraurti sganciatosi completamente) e diversi pezzi della pregiata carrozzeria disseminati lungo l’asfalto. La riparazione della Ferrari Enzo sembra poco probabile alla luce delle sue condizioni, ma il proprietario potrebbe fare un’eccezione data la rarità della supercar. Chissà se alla fine tornerà su strada…