Home » 3000€ di multa, non farlo mai più: è impossibile farla franca | Ti beccano sempre

3000€ di multa, non farlo mai più: è impossibile farla franca | Ti beccano sempre

Uno dei comportamenti più pericolosi alla guida di un auto è sanzionato con una multa stellare: ecco quale azione è assolutamente pericolosa, oltre che vietata.

Le cronache dicono che i casi sono purtroppo in crescita. Quasi quotidianamente apprendiamo dai telegiornali o dai social che qualcuno ci ha provato o “si è sbagliato”. Non mancano i filmati delle telecamere posizionate su strade ed autostrade diffusi dalla Polizia di Stato trasformati in poche ore a documento virale, utile a sensibilizzare qualsiasi conducente di un veicolo. Distrazione? Tentativi di fare i furbi giocando con la propria vita e quella degli altri? Alterazione del proprio stato psico-fisico? Tutto ciò può essere riconducibile ad uno dei comportamenti più folli che si possano attuare in auto.

Controlli di polizia in autostrada
Controlli di polizia in autostrada

Stiamo parlando della guida contromano, peggio ancora se in autostrada. La polizia stradale annualmente raccoglie dati a questo proposito. Secondo queste analisi e a seguito dell’elaborazione di multe e verbali il primo fattore capace di causare questo assurdo comportamento è dato dalle condizioni di alterazione psicofisica di chi è la guida, per assunzione di alcol o sostanze stupefacenti.  Per questo si perde il senso della realtà e non si ha più la percezione di quale sia la direzione giusta da percorrere. C’è poi la distrazione: classico esempio è quello di quando si imbocca l’autostrada senza rendersi conto che la carreggiata è impostata per mezzi che entrano ed escono e non è a senso unico. Il terzo elemento è l‘età avanzata dei conducenti.

Guida in contromano in autostrada: i dati sono sconvolgenti. Le multe, pure…

E qui “apriti cielo”. I dati della Polizia Stradale parlano chiaro e confermano che in 16 casi su 53 il guidatore che ha preso l’autostrada contromano nel 2022 aveva oltre 70 anni. L’aspetto “clamoroso” è che secondo la PolStrada c’è la possibilità che una parte di responsabilità sia da attribuire ai navigatori satellitari, in grado di confondere chi è più in là con l’età o sicuramente di fargli dimenticare completamente la segnaletica per affidarsi totalmente ad uno smartphone. Sempre secondo la Polizia Stradale, invece, non c’è invece nessuna correlazione tra gli ingressi in contromano in autostrada e la segnaletica o il disegno delle rampe d’accesso. In nessun caso analizzato, dunque, si può imputare l’errore al posizionamento ambiguo di cartelli o segnali.

Guidare contromano in autostrada: una follia punita con multe pesantissime
Guidare contromano in autostrada: una follia punita con multe pesantissime

Essendo una gravissima violazione del Codice della Strada l’articolo 176, comma 1, non fa lo sconto di un centesimo: la multa per la guida contromano in autostrada (senza pagamento in misura ridotta, che non è previsto) va da un minimo di 2.046 a un massimo di 8.186 euro più il fermo del veicolo per tre mesi e la revoca della patente. E se il fatto avviene di notte la sanzione sale e arriva a sfiorare gli 11mila euro. Davvero un importo altissimo, che da pagare tutto insieme è al di fuori della portata di qualsiasi persona del ceto medio nazionale. Se l’infrazione viene poi reiterata nel corso di due anni, c’è il sequestro del veicolo per la successiva confisca e la revoca della patente.