Agosto ed incentivi: l’effetto ottico, ultima spiaggia di un mercato in crisi

Di , scritto il 21 Agosto 2020
incentivi auto

Non è casuale l’escamotage di Marketing governativo nel far partire questo mese i nuovi Bonus rottamazione. Ma al di là delle percentuali, è la conferma di una resa annunciata di fronte al tracollo.

Lo voglio azzardare da subito: scommetto un caffè con uno dei miei amici venditori che le immatricolazioni Agosto 2020 segneranno un fantastico “+ 60%” rispetto ad Agosto 2019, e solo perché per molti Clienti Aziendali si tratterà di veder immatricolato da Settembre il Parco di nuovi acquisti ordinati nel mese corrente, altrimenti il dato percentuale avrebbe toccato il 90 e passa.

Un bellissimo “colpo d’occhio” e se vogliamo ricordarlo, anche un parziale ristoro verso tanti venditori costretti a restare sotto scacco, in questo Agosto di fuoco, dietro alle scrivanie degli Showrooms aperti sul territorio nazionale.

Una grande occasione, dal primo di Settembre, anche per tanti Media di tamburellare e ridondare il clamore di numeri da mercato fuori dalla crisi, e di provare a dipingere questo trend per quello che non può essere, cioè una ripresa. Le “magnifiche sorti e progressive” del mondo Auto…

Agosto è per antonomasia uno dei mesi più “omeopatici” dell’anno in termini di numeri assoluti, e lo scorso anno ha chiuso con una variazione di -3,11% ed 88.939 nuove targhe emesse il valore registrato l’anno precedente.

In verità dunque Agosto produce davvero numeri ridotti, per le cifre del mercato, e questo è del tutto ovvio, anche se non è il mese canonicamente più esiguo dell’anno. Tuttavia, se dividiamo il numero medio (degli ultimi anni) di vetture immatricolate ogni giorni di Agosto per il numero di Autosaloni rimasti ancora aperti (Plurimarche e Commercianti compresi), è facile capire che in media un Salone ad Agosto resta aperto almeno otto ore per vendere poco più di una macchina per Punto Vendita. Una vendita ogni otto ore, dentro Saloni con in media almeno 3 venditori, due dei quali girano rassegnatamente i pollici per otto ore….

L’effetto ottico “alla Trilussa” con cui il Governo (che così tardivamente ha partorito l’ennesimo topolino degli ecoincentivi) ha inteso dunque dare una mano al mercato auto, segna più una ammissione di resa incondizionata al tracollo dei trends, piuttosto che una prima fase di ripresa.

Ai posteri, ogni ardua sentenza.

Riccardo Bellumori


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009