Scegli l’ESP, ti salva la vita

Di , scritto il 21 Novembre 2007

choose_esc.jpgESP: Electronic Stability Program. Ovvero, controllo elettronico della stabilità. La National Highway Traffic Safety Administration ha dichiarato che si tratta del più importante sistema per la sicurezza stradale introdotto dopo le cinture di sicurezza.

La sicurezza stradale è un argomento a me caro e non è un caso che oggi vi parli di questo sistema che, purtroppo, non tutti conoscono. In breve, le auto equipaggiate di ESP (in inglese, ESC), hanno un notevole vantaggio in termini di stabilità e sicurezza. Questo dispositivo, infatti, è sempre attivo, ma interviene in caso di sbandata. Come? Tramite i vari sensori che vedremo di seguito:

4 i sensori che sono istallati sul mozzo ruota che controllano 25 volte al secondo la velocità di ogni singola ruota e la comunicano alla centralina.

1 sensore che controlla l’angolo dello sterzo e che, quindi, comunica alla centralina la posizione del volante in quel preciso momento.

3 sensori (1 per ogni asse spaziale) che indicano alla centralina le forze laterali e longitudinali.

Considerateli i vostri angeli custodi, perché in caso di sbandata, ognuno di essi lavorerà per annullare il vostro errore e la macchina sarà praticamente piantata all’asfalto… nei limiti della fisica!

In America, l’ESP è diventato obbligatorio. Dovremmo seguire questa direzione anche noi, perché si tratta di un dispositivo capace di salvare molte vite. Lo sa bene la Bosch, che in collaborazione con la Commissione Europea, la FIA e testimonial dal calibro di Michael Schumacher, ha dato vita ad una campagna di sensibilizzazione all’uso dell’ESP.

Se quest’anno fate una scappatella al Motorshow di Bologna, incontrerete sicuramente i Dummy (gli omini usati nei crash test, che vedete nella foto) che vi inviteranno allo stand Bosch per provare al simulatore gli effetti di un’auto in sbandata con e senza ESP.

Se preferite, recatevi al padiglione 44 dove Quattroruote vi darà la possibilità di provare delle Fiat 500 provviste di questo sistema. E se siete in procinto di acquistare un’auto, mi raccomando, chiedete sempre l’ESP!


4 commenti su “Scegli l’ESP, ti salva la vita”
  1. […] city car non è niente male! L’unica cosa che ci è dispiaciuta un po’ è il sapere che l’ESP non sarà di serie. Peccato, perché è un gran passo avanti per la sicurezza. E’ comunque un […]

  2. […] sicurezza più importanti. Insieme all’ABS, la svolta della sicurezza l’ha data anche l’ESP (sistema di controllo elettronico della stabilità) Segnala […]

  3. […] anche sulla nuova Renault Twingo. Anche su questa vettura sarà disponibile, su richiesta, il sistema ESP al prezzo aggiuntivo di 350 euro. Ne abbiamo già parlato in passato, perché l’ESP è un […]

  4. […] non conoscete ancora bene questo sistema di sicurezza, vi consiglio di leggervi questo breve articolo che scrissi tempo fa. L’Esp comorende il sistema ASR (anti slittamento) che può […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009