Acquistare un’auto usata: 4 dritte per risparmiare ed evitare brutte sorprese

Di , scritto il 22 Gennaio 2022

Le auto usate rappresentano una validissima alternativa all’acquisto di un veicolo nuovo di zecca, perché hanno un costo nettamente inferiore e consentono di risparmiare, evitando di essere costretti a richiedere un finanziamento.

Al giorno d’oggi sono sempre di più coloro che preferiscono acquistare un’auto di seconda mano proprio per via della maggior convenienza a livello economico. Bisogna però prestare sempre molta attenzione, in quanto i veicoli usati possono nascondere diverse insidie e le brutte sorprese sono spesso dietro l’angolo.

Oggi vi diamo alcuni consigli per andare sul sicuro, trovare le migliori offerte nel mercato delle auto di seconda mano ed evitare di commettere errori.

#1 Cercare le offerte di auto usate online

Il primo consiglio che possiamo darvi per evitare brutte sorprese è quello di cercare online le offerte per auto usate, andando direttamente nei portali delle concessionarie. Al giorno d’oggi infatti si trovano moltissime occasioni nel web e non vale proprio la pena perdere tempo spulciando gli annunci dei privati.

Acquistare un veicolo di seconda mano presso una concessionaria online è molto più sicuro, perché si può contare su una garanzia e non si rischiano truffe. Bisogna infatti ricordare che le auto usate possono nascondere moltissime problematiche, che non sempre sono visibili nell’immediato. Solo affidandosi ad una concessionaria è possibile evitare rischi e quelle online sono anche decisamente convenienti: le offerte non mancano e se ne trovano in tutti i periodi dell’anno.

#2 Verificare sempre il chilometraggio

Quando si consultano gli annunci di auto di seconda mano in vendita è importante non fermarsi al prezzo ma valutare anche altri dettagli, primo tra tutti il chilometraggio. Questo è infatti uno dei fattori più importanti, in quanto incide sul valore dell’auto ma anche sulla sua potenziale durata nel tempo. In linea di massima, non vale mai la pena acquistare una vettura di seconda mano che abbia percorso più di 100.000 chilometri: questo è un limite che possiamo considerare massimo per le auto di fascia media. Il discorso cambia se si intende acquistare un veicolo di categoria superiore: le Audi ad esempio sono dotate di motorizzazioni di alta qualità, in grado di percorrere anche 200.000-300.000 km. In tal caso dunque si può azzardare maggiormente.

#3 Controllare la garanzia offerta

Come abbiamo accennato, non conviene mai acquistare un’auto usata da un privato perché si potrebbe incappare in una truffa ma anche perché non potrebbe offrire alcuna garanzia. I portali che propongono esclusivamente veicoli di seconda mano in vendita presso le varie concessionarie al contrario assicurano sempre un periodo di copertura. Vale la pena comunque controllare la durata della garanzia e cosa copra nella specifico. Solitamente dovrebbe estendersi almeno fino ad 1 anno.

#4 Consegna a domicilio dell’auto

Un servizio che viene offerto sempre più spesso dalle concessionarie online è la consegna a domicilio dell’auto, che in molti casi si rivela decisamente comodo. Non sempre infatti si ha la possibilità di andare a ritirare personalmente il veicolo e sarebbe un peccato rinunciare ad una grande occasione solo per via della distanza geografica!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009