Jeep Renegade: versatile su ogni tipo di strada

Di , scritto il 22 Settembre 2014

Jeep RenegadeJeep Renegade è la prima Jeep costruita fuori dagli USA, precisamente negli stabilimenti italiani di Melfi, completamente rivoluzionati dal punto di vista tecnologico. E’ un fuoristrada che affronta senza alcun problema anche i percorsi più difficili, grazie anche a un angolo di attacco di 30° e uno di uscita di 34° che consentono di affrontare pendenze e discese assai impegnative.

Il comando per selezionare i vari tipi di terreno aiuta il guidatore a districarsi su neve, sabbia, fango. Gestire il passaggio dalle strade accidentate a quelle asfaltate è semplice: nel primo caso si apprezza di più la tenuta di strada, nel secondo la guida che risulta molto fluida e che pone la Jeep Renegade in posizione di sfida nel segmento dei piccoli SUV.

Il cambio automatico a nove rapporti assicura una notevole docilità di guida, mentre la compattezza del veicolo (4,23 m di lunghezza) lo rende adatto anche per le strade di città e di montagna.

I motori variano dal 1400 benzina MultiR da 140 CV sulla versione a due ruote motrici fino ai diesel 1600 e 2000 con una potenza da 140 a 170 CV e trazione 4×4.


1 commento su “Jeep Renegade: versatile su ogni tipo di strada”
  1. […] nel segmento C SUV urbano. Prodotto a Melfi sulla base del pianale B Wide identico a quello della Jeep Renegade, sarà commercializzato in più di 100 nazioni a partire dal febbraio 2015. Esisterà in due […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009