F1: Alonso porta la Ferrari alla vittoria al GP di Germania

Di , scritto il 23 Luglio 2012

La Ferrari torna a lottare per il Mondiale e accenna una prima fuga in classifica. Merito di una squadra quasi perfetta che ha saputo gestire bene il pacchetto monoposto – gomme – strategia. A completare l’opera ci ha pensato Fernando Alonso che, grazie ad un talento innegabile, ha portato la sua F2012 alla vittoria al GP di Germania.

Partito dalla pole position, il pilota spagnolo ha optato per una strategia a due soste, perdendo la leadership solo al momento del pitstop. Il pilota dlela Red Bull, Sebastian Vettel, ha sorpassato Button a due giri dalla fine, con una manovra considerata illegale dai commissari di gara e per questo lo hanno punito.

La penalizzazione di Vettel ha così creato un podio “a tavolino”. Button sale al secondo posto, confermando che il pacchetto evolutivo della McLaren sta funzionando. Sul podio – virtuale – anche Kimi Raikkonen, al quale hanno tolto così la possibilità di brindare con lo champagne sul podio. Ma se la sua E20 non migliora in qualifica, la vittoria resterà una chimera.

Guardando le classifiche, è chiaro come la Ferrari può puntare in alto. Alonso ha ora 154 punti, ben 34 sul secondo in classifica – Mark Webber – e ben 44 sul rivale diretto, Sebastian Vettel.

In classifica costruttori comanda la Red Bull con 230 punti, mentre la Ferrari è seconda a 177 punti. Con Massa che continua a non raccogliere risultati importanti, la Rossa non può certo sperare di conquistare anche il costruttori… con buona pace di Felipe che, a fine anno, lascerà sicuramente la squadra.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009