Il segreto della nuova Mazda 2 si chiama Hazumi

Di , scritto il 23 Luglio 2014

mazda 2 HazumiE’ un periodo di grande festa in casa Mazda, che celebra il suo 25° anniversario. Il brand nipponico è anche fiero di aver presentato in marzo Hazumi, il prototipo della nuova Mazda 2 che sostituirà la attuale a partire dai primi mesi del 2015. In giapponesi Hazumi significa “balzo in alto”, è la tensione di un animale pronto a scattare per cogliere di sorpresa la preda. Una metafora che la dice lunga.

Un altro plus della vettura sarà la presenza di un telaio tra i più leggeri della categoria. Ci attende un’auto con alcune spiccate differenze rispetto al vecchio modello: più lunga di 16 centimetri e con un passo superiore di 8 centimetri, assicurerà molto più spazio a bordo, anche grazie a una maggiore altezza. Debutterà in versione 5 porte, per poi ampliare la famiglia con un crossover nato dalla stessa piattaforma, che si chiamerà CX3. Mazda 2 potrà contare sul leggerissimo pianale Skyactiv, già impiegato di recente dal marchio. Sarà invece un debutto assoluto il motore turbodiesel da 1,5 con il sistema di recupero energia in frenata che va ad alimentare l’impianto elettrico. In questo modo i consumi si riducono del 20%.

Anche l’abitacolo sarà più sofisticato, con volante sportivo a 3 razze e un tablet a scomparsa al centro della plancia. Futuristica la strumentazione all’interno di una struttura che ricorda un po’ il cockpit di un aereo.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009