BMW Serie 7 e Range Rover sport: il parcheggio è telecomandato

Di , scritto il 24 Giugno 2015

parcheggio telecomandatoNel prossimo futuro gli automobilisti non avranno più bisogno di rimanere in auto per parcheggiare: Land Rover, con Range Rover Sport, e Bmw, con Bmw Serie 7, presentano il parcheggio telecomandato. Perché complicarsi la vita con manovre difficili, per entrare in garage o in altri spazi angusti? A breve basterà scendere dall’auto e “indirizzare il veicolo” nella direzione indicata, proprio come un giocattolo. Grazie a tecnologie elaborate, le auto di nuova generazione potranno fare slalom tra gli ostacoli, e grazie a sensori di parcheggio e telecamere, semplificare la guida agli automobilisti entrando in sosta automaticamente.

Il sistema “Remote Control Parking” in realtà, è già un optional per la Bmw Serie 7, e debutterà nel prossimo autunno. Si tratta di un dispositivo che consente, tramite un display annesso alla chiave d’accensione, di ordinare al veicolo quale direzione prendere per auto-parcheggiarsi: in sostanza il sistema permette di manovrare l’auto da remoto.

Quanta strada può percorrere il veicolo telecomandato? Per ora il sistema è stato ideato appositamente per effettuare un parcheggio telecomandato, pertanto l’auto potrà percorrere senza conducente, una distanza massima pari a 1,5 volte a sua lunghezza.

Più elaborato è il sistema studiato da Land Rover, e applicato alla Range Rover Sport. In questo caso, al posto del display in chiave d’accensione si utilizza lo smartphone. Dal cellulare sarà possibile non solo parcheggiare l’auto, ma anche superare ostacoli fuoristrada, e trarre in salvo il veicolo impantanato nel fango o nella neve. Questo particolare tipo di controllo da remoto, a differenza di quello studiato da Bmw, consente di comandare l’auto camminandole al fianco per ben sei chilometri.

Le novità applicate da Land Rover a Range Rover Sport e da Bma alla Bmw Serie 7, si pongono sulla strada giusta per realizzare veicoli con guida autonoma che non tolgano divertimento al conducente – questo è ciò che sostiene Wolfgang Epple, Direttore della ricerca per Land Rover.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009