Citroën C4 Picasso: allestimenti e prezzi per il mercato italiano

Di , scritto il 26 Aprile 2013

La nuova Citroën C4 Picasso arriverà a breve nelle concessionarie italiane, e per l’occasione sono stati resi noti gli allestimenti disponibili e i relativi prezzi.

La monovolume francese si rifa il look, e mette a disposizione ben 4 allestimenti differenti, in modo da offrire al pubblico la più vasta gamma possibile di scelta per quanto riguarda le dotazioni, venendo incontro a tutte le esigenze. Dunque, oltre all’allestimento Business riservato a un utilizzo aziendale, la C4 Picasso sarà disponibile nelle versioni Attraction, Seduction, Intensive ed Exclusive. Già l’allestimento base Attraction vanta un buon numero di dotazioni di serie: fari diurni a LED, avvio keyless, sistema multimediale con schermo touchscreen da 7 pollici, connettività tramite jack, USB e Bluetooth, rivestimenti interni in pelle Mistral o bicolore Nappa. Gli allestimenti successivi possono aggiungere altre dotazioni, quali i fari posteriori a LED, i cerchi in lega, le finiture cromate. Il parco motori è costituito da un’unità a benzina, il VTi 120, e 4 diesel: 1.6 HDi da 92 CV, 1.6 e-HDi da 92 CV con cambio automatico ETG-6, 1.6 e-HDi da 115 CV (anche con cambio automatico ETG-6), e 2.0 BlueHDi da 150 CV. In particolare, la prima di queste motorizzazioni diesel vanta un valore di emissioni di anidride carbonica molto basso, al di sotto dei 100 g/km.

La nuova Citroën C4 Picasso sarà presentata a giugno, per poi arrivare nelle concessionarie italiane a settembre. Il listino prezzi varia dai 22.600 euro per la Attraction con motore a benzina, fino ai 31.600 per la Exclusive con motore diesel 2.0 BlueHDi.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009