Formula 1: al Gran Premio di Monaco confermato il dominio Mercedes

Di , scritto il 26 Maggio 2014

Gran Premio di MonacoIl Gran Premio di Monaco si conclude con una doppietta Mercedes, la quinta nel 2014: primo Nico Rosberg, secondo Lewis Hamilton. Chiude il podio Daniel Ricciardo su Red Bull.

Su uno dei circuiti più tecnici del mondiale, in molti si aspettavano un maggiore equilibrio, e più possibilità per le rivali di contrastare il dominio Mercedes. Le prove libere del giovedì avevano lasciato ben sperare, dato che i tempi registrati erano tutti molto vicini, ma le qualifiche hanno di nuovo messo in chiaro le cose: Nico Rosberg parte dalla pole position, seguito da Lewis Hamilton. I due piloti Mercedes si stanno giocando il mondiale, e l’attrito tra i due è stato notevolmente accentuato dall’errore (un po’ “malizioso”) di Rosberg in qualifica, che dopo aver ottenuto il miglior tempo è andato lungo al Mirabeau e, di fatto, ha impedito al compagno di correre per migliorare il tempo. In gara, la partenza non regala sorpassi, né si registrano contatti tra le vetture: dunque, in un circuito dove il sorpasso è praticamente impossibile, Hamilton si è visto costretto a rincorrere per tutta la gara Rosberg. Il nervosismo del pilota britannico si è riversato sul suo team, reo a suo dire di non aver approfittato della Safety car per anticipare il pit stop, e di non aver attuato una strategia efficace per riportarlo in testa. Resta il fatto che, con questo successo, Nico Rosberg conquista anche la testa della classifica piloti, scalzando proprio Lewis Hamilton: per le prossime gare si preannuncia lotta serrata.

Chiude il podio Daniel Ricciardo su Red Bull, ormai la vera sorpresa di questo mondiale, che conduce una gara impeccabile. Fernando Alonso deve accontentarsi del quarto posto, mentre l’altro ferrarista Kimi Raikkonen parte benissimo e si trova subito in zona podio, ma poi i contatti prima con una Marussia e poi con una McLaren lo fanno concludere in dodicesima posizione. Questo l’ordine finale di arrivo:

1. Nico Rosberg
2. Lewis Hamilton + 9″210
3. Daniel Ricciardo + 9″614
4. Fernando Alonso + 32″452
5. Nico Hulkenberg + 1 giro
6. Jenson Button + 1 giro
7. Felipe Massa + 1 giro
8. Romain Grosjean + 1 giro
9. Jules Bianchi + 1 giro
10. Kevin Magnussen + 1 giro



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009