Noleggio auto con conducente: i servizi e le app più famose

Di , scritto il 26 Agosto 2015

app uber noleggioI tassisti indipendenti da qualche tempo hanno concorrenti spietati: i servizi noleggio auto con conducente del web. Uber è il nome che ricorre più spesso tra le app per smartphone e tablet che consentono di spostarsi in città a prezzi convenienti grazie ad un servizio automobilistico privato. Dieci miliardi di dollari è la cifra raccolta finora da Uber (società americana, per l’esattezza californiana), che si avvicina alla quotazione in borsa per un valore stimato di 50 miliardi, e che in pochi anni si sta sostituendo al classico servizio taxi.

Uber è stata accusata di concorrenza sleale: il noleggio auto con conducente da rimessa a quanto pare, mette in seria discussione il servizio fornito da migliaia di tassisti che ogni giorno attendono, per sbarcare il lunario, i clienti nelle postazioni assegnate in città. Eppure Uber presenta oggi, a tutti gli effetti, un servizio di trasporto alternativo, che permette a centinaia di consumatori di risparmiare su carburante e assicurazioni. Nel 2014 in Italia, a causa della rivolta dei tassisti indipendenti, UberPoP (l’applicazione per smartphone e tablet di Uber che consente di chiedere un passaggio ad automobilisti senza licenza di età superiore ai 21 anni registrati sul sito della società) è stata bloccata dai giudici, che sono ancora all’opera per stabilire la legalità o l’illegalità del servizio prestato.

Nonostante lo stop dei magistrati, servizi alternativi come MyTaxi continuano a nascere e a riscuotere successo. MyTaxi, applicazione contestata da sindacati e noleggiatori, ha già guadagnato 300 adesioni da parte degli automobilisti milanesi, che si dichiarano più che soddisfatti della possibilità di scegliere il proprio tassista di fiducia. MyTaxi  è un’applicazione di Mercedes Benz, scaricata finora 10 milioni di volte e che coinvolge ben 45.000 taxi in 40 città del mondo. A differenza di UberPop, MyTaxi dispone di autisti con regolare licenza che possono essere soci in cooperativa senza per questo avere problemi con la legge.

Anche UberBlack, altro servizio di noleggio auto con conducente, ha molteplici sostenitori. L’applicazione per smartphone consente di creare un account e di noleggiare l’auto on-demand con carta di credito, disponendo di un team di conducenti privati al volante di berline nere. Il prezzo per il servizio è determinato in base ad una combinazione di tempo e distanza ma esiste una tariffazione base che varia di città in città.

Tra i servizi di carpooling che spopolano tra gli utenti del web c’è anche BlaBlaCar, sito web che opera attualmente in 14 paesi con 10 milioni di membri. BlaBlaCar è apprezzata soprattutto dai pendolari che devono effettuare spostamenti medio-lunghi, e che possono scegliere tra diversi conducenti quello in linea con le proprie esigenze, visualizzandone il profilo, le recensioni, le soste e le fermate effettuate in base al viaggio che si intende affrontare.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009