Bridgestone AirFree: una rivoluzione nel mondo dei pneumatici

Di , scritto il 26 Novembre 2013

BridgestoneAirFreeLa Bridgestone ha sviluppato una nuova generazione dei suoi avveniristici pneumatici AirFree: potrebbe essere il primo passo per il passaggio dallo status di “concept” a quello di articolo sul mercato.

Bridgestone ha sempre dimostrato di essere un passo avanti in termini di ricerca tecnologica e di evoluzione dei propri prodotti: lo ha dimostrato anche con i suoi pneumatici AirFree, caratterizzati dalla totale assenza di una camera d’aria, e dall’utilizzo di materiali completamente riciclabili. La seconda generazione, presentata al Motor Show di Tokyo 2013, introduce alcune significative novità. Innanzitutto, adottano una caratteristica struttura a raggi per la quale viene utilizzata una particolare resina termoplastica, particolarmente resistente ma nel contempo anche molto flessibile: ciò consente di supportare meglio il peso della vettura, e quindi di migliorare la guidabilità e la sicurezza. Inoltre sono ridotti il rischio di foratura e l’esigenza di una frequente manutenzione. Infine, l’adozione di tecnologie brevettate e di una struttura del pneumatico molto semplice consente di ridurre le deformazioni legate al rotolamento, e quindi di ridurre la resistenza al rotolamento e la relativa energia dissipata: questo, unitamente all’utilizzo di materiali riciclabili, permette di abbattere drasticamente le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera.

Al momento le Bridgestone AirFree sono ancora un prototipo, ma le migliorie apportate e i relativi test condotti lasciano ben sperare per un futuro approdo sulle nostre vetture.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009