Suzuki GSX-R1000: una versione da strada derivata dalla superbike

Di , scritto il 27 Febbraio 2017

Con la commercializzazione della nuova GSX-R1000 Suzuki ha deciso di seguire la strada di altre case motociclistiche, proponendo un modello veramente corsaiolo della Suzuki GSX-R1000R che presto vedremo esibirsi nel Mondiale MotoGP. Motore e telaio sono i medesimi, cambiano alcuni elementi sul fronte delle sospensioni e dell’elettronica.

Già praticamente pronta per il mercato italiano, la nuova GSX-R1000 può contare su un motore 4 cilindri da 202 CV a 13.200 giri. Una potenza che, abbinata a 203 chilogrammi di peso, fa di questo modello la prima moto di serie con un rapporto peso/potenza quasi di 1:1!

Il 4 cilindri da un litro della GSX-R1000 sviluppa anche una incredibile coppia massima di 118 Nm a 10.800 giri, che si traduce in scatti fortissimi e straordinarie emozioni di guida. Il pilota ha la possibilità di scegliere tra tre modalità di guida, tutte “full power”, ma adatte a battistrada in condizioni diverse. Sul fronte della sicurezza, il controllo di trazione è regolabile su 10 livelli d?intervento.

Il costo di questa superbike? 16.590 euro.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009