Come ti metto alla prova l’Active park assist di Ford: video divertente

Di , scritto il 27 Aprile 2012

Tutti ormai sanno dell’esistenza in molte vetture del sistema park assist, un insieme di sensori a ultrasuoni che, una volta attivati, rilevano con precisione le dimensioni di uno spazio per il parcheggio e calcolano in maniera automatica quale manovra è necessario effettuare per parcheggiare il veicolo.

A quel punto, chi guida deve premere un apposito pulsante e inserire la retromarcia e poi accelerare o frenare leggermente, ma non sterzare (perché questa operazione viene svolta automaticamente dal sistema che l’ha già programmata). Fantastico, no? In questo modo una delle operazioni più difficili e faticose alla guida, cioè quella del parcheggio, viene aggirata con facilità.

Anche su molti modelli Ford è integrato il sistema di Park assist. In generale, il marchio americano per eccellenza, è da sempre guidato dalla mission espressa con le parole Go Further, “andare oltre”. Per questo l’azienda vuole sempre essere all’avanguardia nelle tecnologie che possano migliorare la vita dei suoi clienti.

Su queste basi nasce il progetto “Real World Challenges”, porta Ford nel mondo dei social network con una campagna di comunicazione originale e divertente che mira al concreto coinvolgimento utenti.

E così, Ford ha lanciato dalla sua pagina dedicata su Facebook una allegra provocazione, del tipo: ragazzi, vogliamo vedervi mettere alla prova le tecnologie presenti sulle nostre auto e sfidarci come preferite mediante videoclip, foto o commenti.

Tra i più geniali contenuti postati, anche questo simpatico video in cui un gruppo di vivaci ragazzi italiani mette alla prova l’Active park assist di Ford.

Verrebbe da pensare che, quando si bloccano del tutto i movimenti del busto e delle braccia il parcheggio diventi impossibile. E invece no! Anche quando si tenta di parcheggiare l’auto in una situazione di completa immobilità (scoprirete come hanno raggiunto l’effetto “gesso”), i risultati sono sorprendenti.

E siamo pronti a scommettere che vorrete condividere il filmato divertente con i vostri amici, in perfetto stile “virale” come avviene nel mondo social.

 

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009