Rocketman: il nuovo, atteso concept di MINI

Di , scritto il 28 Febbraio 2011

E’ splendida, una rilettura supermoderna della MINI di 50 anni fa. Tre porte, meno di 3,5 metri di lunghezza, interni spaziosi per 3+1 posti, ma piccolo ingombro esterno. La Concept Rocketman di MINI è già stata svelata a Milano la settimana scorsa e potrà essere ammirata con più attenzione al Salone di Ginevra.

Non si sa se in futuro sarà prodotta in serie così come si presenta, ma sicuramente costituirà la base della citycar di MINI dei prossimi dieci anni.

La vettura è leggerissima, grazie all’architettura spaceframe in carbonio (materiale usato anche per i gruppi ottici, la minigonna anteriore e la calandra del radiatore). Prevede un motore capace di notevole accelerazione ma consumi limitati a 3 litri per 100 kilometri.

Nonostante le piccole dimensioni, l’accesso all’interno non è difficile grazie al notevole angolo di apertura delle portiere che aprendosi girano insieme ai brancardi verso l’esterno. All’interno, sedili anatomici in pelle regolabili in più posizioni, per il comfort di due, tre o quattro persone.

Tetto in vetro, percorso da asticelle illuminabili che, in un afflato patriottico, riportano il motivo della bandiera britannica.

Tutti i comandi sono sistemati sul volante: in questo modo il guidatore non deve staccare le mani e la sicurezza è favorita.

Ecco un interessante video sulla genesi della Rocketman:



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009