Kia Sportage: ecco la quarta generazione

Di , scritto il 28 Ottobre 2015

Kia Sportage 4di Marco Merlo

Svelata al Salone di Francoforte, la nuova Sportage punta ad un’immagine più dinamica senza però rinunciare a praticità e abitabilità: il debutto sul mercato avverrà nel 2016.

Al recente Salone di Francoforte Kia ha presentato la quarta generazione della sua suv media,
ovvero un modello fondamentale per Kia, che ha l’ingrato compito di bissare e, per quanto possibile superare, gli ottimi riscontri commerciali ottenuti dal modello attualmente in vendita.
Da quest’ultimo, la nuova serie trae ispirazione nell’impostazione stilistica di base, pur presentando uno stile ben più dinamico e grintoso, nonché più contemporaneo.
Il frontale si caratterizza per i fanali dalla forma slanciata e dalla calandra “Tiger Nose”, elemento distintivo che identifica il nuovo corso stilistico della casa: nella vista laterale, invece, saltano all’occhio la scalfittura che corre lungo la fiancata e i passaruota bombati.
Anche gli interni segnano un netto passo avanti rispetto al passato.
La plancia è stata completamente rinnovata nello stile, riprendendo alcuni stilemi della “sorella maggiore” Sorento.
Le modifiche non hanno riguardato solo lo stile bensì anche i materiali, più ricercati e curati e che hanno consentito di elevare la qualità percepita.
Nel contempo, è stata arricchita anche la dotazione tecnologica, con l’introduzione dello schermo touch da 8 pollici per l’impianto multimediale: anche la sicurezza è stata implementata, grazie al sistema di frenata automatica e al sensore di superamento involontario della corsia.
Come la sua progenitrice, lo spazio disponibile nell’abitacolo è sempre di ottimo livello e consente anche a cinque passeggeri di viaggiare comodi, senza però dover rinuncia¬re a qualcosa in termini di spazio per i bagagli: a disposizione ci sono ben 503 litri di volumetria.
Per ciò che concerne la meccanica, la nuova Sportage può essere equipaggiata con un’unità propulsiva a benzina di 1.6 litri (da 132 o 177 cv) o con due a gasolio, con ci¬lindrata di 1.7 litri (da 115 cv) e 2 litri (da 136 o 177 cv).
La trazione può essere anteriore oppure integrale, mentre per il cambio è possibile scegliere, a seconda delle versioni, tra il manuale o l’automatico a doppia frizione.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009