Cruze plug-in, il nuovo progetto ibrido della Chevrolet

Di , scritto il 28 Novembre 2011

La General Motors ha in cantiere la realizzazione di un nuovo modello della Chevrolet Cruze, con un sistema di propulsione ibrido.

Chevrolet non è nuova a progetti che guardano alla riduzione dei consumi e delle emissioni, che del resto seguono quello che ormai è il trend internazionale: la Volt è stata costruita su questi princìpi, ma non ha avuto il successo sperato. Stavolta si cerca di mantenere la stessa idea di fondo, ma coniugandola a design ed equipaggiamenti di un modello più affermato e apprezzato, cioè quello della Cruze. Le informazioni finora note ci dicono che si tratterà di un’ibrida plug-in con sistema di propulsione parallelo elettrico/benzina, con batterie agli ioni di litio, e (dettaglio non irrilevante) con un prezzo più accessibile rispetto a quello della Volt, che si aggira sui 42.000 euro.

Le intenzioni sono quelle di fare le cose per bene, per evitare di incappare in un fastidioso flop: l’estetica e le dotazioni ereditate dalla Cruze standard dovrebbero essere una garanzia, ma c’è da lavorare sulle meccaniche e soprattutto sull’autonomia delle batterie, che deve essere in grado di competere quantomeno con una vettura “di riferimento” in quest’ambito come la Toyota Prius plug-in.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009