Slitta al 1° gennaio 2009 la legge sui neopatentati

Di , scritto il 30 Maggio 2008

patenteRicordate l’assurda legge sui neopatentati?? Vi rinfreschiamo un po’ le idee… Dal 1° luglio 2008, la legge prevedeva che un neopatentato potesse mettersi al volante di una monovolume sette posti di oltre cinque metri con un motore da 2800 cc, ma non potesse poi portare una Smart con un piccolo motore 1000 cc. Una legge assurda poiché era stata realizzata pensando alla tara delle vetture di 50 Kw per tonnellata.

Fortunatamente, arrivano buone notizie per i neopatentati infuriati! La legge slitta! E’ stata prorogata al 1° Gennaio 2009, in attesa di convocare un tavolo tecnico per ridiscutere la norma e modificarla. E’ un paradosso consentire ai ragazzi l’utilizzo di un SUV e poi vietargli l’auto di piccola cilindrata, per questo motivo la va modificata nella sostanza e da persone competenti in materia.


21 commenti su “Slitta al 1° gennaio 2009 la legge sui neopatentati”
  1. giacomo ha detto:

    ciao io ho preso la patente il 3 aprile 2008.. ks posso guidare??

  2. federico ha detto:

    mi potete spiegare questa cosa per i neopatentati????nn ci capisco più niente..vi prego…

  3. marty ha detto:

    salve,
    ma vale anke per gennaio la storia ke la legge valeva dopo 180 giorni dall’entrata in vigore..??
    xkè ho lett ke se entrava in vigore il 1 luglio succedeva una cosA DEL genere…

  4. AURELIO ha detto:

    Ciao a tutti sono davvero disperato ,l’esame di guida ce lo i primi di febbraio…mi sapete se entra per certo questa legge ?grazie…

  5. Gustavodandolo ha detto:

    Sebastiano sei il classico figlio di papà che a bordo della z3 farà il fighetto e si impiastriccia sul primo palo che incontra? La legge va modificata xkè assurda, ma le auto potenti ai ragazzini le toglierei veramente!

  6. sebastiano ha detto:

    Io ho l’esame di guida a febbraio, sono 18 lunghi anni che aspetto di prendere la patente.
    stò pagando una bmw z3 e mi darebbe fastidio usarla solo nel mio piazzale…
    Giuro che se passa sta legge proclamo la seconda marcia su Roma!!!

  7. Stefano ha detto:

    ma qualcuno mi spiega quando sarò certo dell’entrata in vigore di questa legge maledetta?… io devo fare l’esame di pratica il 9 Gennaio..

  8. manuel ha detto:

    non deve entrare sta legge del cazzo perchè è una stonzata.se entra non posso guidare nemmeno la kiajuice di mia mamma perchè ha 105kilowat e pesa 1 tonnellata e 35 eppure non arriva neanche ai 180kmh e mi starebbe sul cazzo comprarmi un’altra macchina lo stato invece di fare leggi che servano come magari sequesto a vita della patente per gli ubriaconi fa ste leggi del cazzo che i rimettono ragazzi che dell’alcool se ne fregano

  9. Valerio ha detto:

    Io penso ke qst legge del cazzo non esca xkè a mi sono già preso la Mini Cooper S e con questa legge non potrei guidarla e quindi dovrei venderla. Ci si può uccidere anke con una bicicletta ma questo Stato non la capisce questa cosa. La causa degli incidenti sono guida in stato di ebrezza e dovrebbere fare leggi su qll e non sulla potenza dell auto.

  10. lorenzo ha detto:

    è proprio la classica legge all’italiana fatta senza pensare perché come uno si può ammazzare con un’auto da 300cv lo può fare anche con una da 70cv.ci vuole buon senso.meno male che è stata prorogata perché tra 4 giorni prendo l’S3

  11. Simone ha detto:

    ti portano via l’auto per tre mesi..+ una multa..ma della multa nn sono sikuro..

  12. Marco ha detto:

    salve a tutti, ma io che farò la guida della patente b intorno al 15 gennaio 2009 non potrò prendere un auto superiore a 50 kw? in caso andassi incontro la legge con un auto + potente,che cosa mi faranno?

  13. Davide ha detto:

    E’ assurdo, il governo crede davvero di ridurre gli incidenti mettendo sta legge del ca**o, credono forse che un giovane non possa causare gli incidenti cn una macchina da 70cv?
    Già cn un veicolo del genere puoi causare incidenti xkè comunque 160Km/h li fà…
    Io spero che sto ragionamento lo facciano, in modo che capiscano: così non risolvono niente.
    Anzi, fanno aumentare i costi, x poter prendersi loro + soldi…ke pena ke fanno..

  14. sconosciuto ha detto:

    secondo me e una buona legge poiche i suv o le macchine molto pesanti sono più sicure ddelle city car pero dovrebbere limitare la cilindrata

  15. Martina ha detto:

    Sicuri?xkè se è sicuro io mi compro la Fiat 500…se è sicuro MENO MAAAAAAAAAAALE!!!!!

  16. nicola ha detto:

    Ma è confermata per gennaio 2009 questo schifo di legge???

  17. Francesco ha detto:

    Raga ke c**o spero ke sia così xké io sn nato a fine settembre!!

  18. Davide ha detto:

    La legge sarebbe stata assurda solo perché pensata in maniera sbagliata. Perché sinceramente io sarei favorevole a togliere le auto di grossa cilindrata a persone che pensano di essere Schumacher e poi si schiantano e ci lasciano le penne. La guida è una cosa, la guida sportiva è un’altra e molti non colgono la questione.

    Provate a farvi qualche giornata in pista per vedere come si porta al limite una vettura. Se lo fate in strada, o siete pirla o siete pirla 😛

  19. Luca ha detto:

    boia e io che amo i motori fin da piccoli….aspettando i 18 anni di settembre dalla prima volta che ho visto una macchina!!!! e con quella legge vedere i miei amici che non gliene frega un cazzo dei motori che possono guidare un ferrari e io no. per fortuna…grazie segnuor

  20. Simone ha detto:

    Sono davvero felice per questa notizia, anche perchè avevo già perso le speranze e sono molto felice del fatto che il nuovo governo abbia capito l’urgenza di ridiscutere e riformulare tale legge assolutamente insensata.

  21. ALICE ha detto:

    SPERO SIA DAVVERO COSì PERCHè IO AD AGOSTO PRENDO LA PATENTE ED HO GIà LA MINI COOPER CHE MI ASPETTA QUINDI AVREI PROPRIO UN CU-O


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009