Honda CR-V 2010 i-Dtec: comfort acustico da ammiraglia

Di , scritto il 30 Agosto 2010

E’ su strada ormai da qualche mese, ma non non ha deluso il restyling di qualità per l’Honda CR-V a trazione integrale, giunta ormai alla sua terza generazione. Il modello 2010 del compact crossover SUV svela paraurti anteriori e posteriori in tinta con la carrozzeria, una nuova calandra e nuovi cerchi in lega da 17” e 18”, di serie in tutte le versioni.

Ma è soprattutto dai motori che arrivano piacevoli sorprese. La sigla i-Dtech sta per ‘Intelligent Diesel Technology’: sotto il cofano del nuovo CR-V di Honda troviamo il nuovissimo propulsore common rail a 2.2 di cilindrata da 150 cavalli. Il nuovo motore diesel per la prima volta è abbinato al cambio automatico a cinque rapporti. Per chi predilige le prestazioni di un propulsore a benzina, c’è il 2000  Euro 5, disponibile anche con cambio manuale a sei rapporti.

Note positive per i sistemi tecnologici di sicurezza, come l’Adaptive Cruise Control, che mantiene automaticamente la distanza di sicurezza dal veicolo che precede, avvisando il conducente quando è opportuno frenare la corsa. Invariata la capacità di carico del bagagliaio, che può contenere da 442 fino a quasi 1000 litri.

Gli interni sono impreziositi da ritocchi di qualità, come ad esempio i rivestimenti dei sedili, i nuovi impianti audio e sistemi di infotainment – ancora più intuitivi. E’ stata ulteriormente migliorata l’insonorizzazione dell’abitacolo, per una guida veramente confortevole. Fin dai primi metri percorsi, colpisce la silenziosità in ogni situazione. Il borbottio del motore resta sempre fuori dall’abitacolo. Davvero straordinario per un SUV!

I prezzi? A partire da 27.500 euro.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009