Opel Agila 1.2 Enjoy Automatica: per un traffico… riposante

Di , scritto il 30 Ottobre 2008

agilaSapete perché l’Opel Agila era, secondo me, un po’ zoppa? Perché non la si poteva comprare col cambio automatico. Adesso, la Casa tedesca ha messo le cose a posto: una particolare versione rende la mini-monovolume Opel più ricca: si chiama Agila 1.2 Enjoy.

Benzina 16 valvole da 1.242 cc, di origine Suzuki, con 86 CV, monta un cambio automatico a 4 marce. Risultato: nel traffico sei molto più rilassato e puoi far riposare la gamba sinistra (niente frizione) e il braccio destro (niente leva del cambio). A 13.600 euro. Poco, anche perché ha di serie il controllo elettronico della stabilità (ESP).

E presto, al salone di Londra debutterà la Opel Insigna.


1 commento su “Opel Agila 1.2 Enjoy Automatica: per un traffico… riposante”
  1. […] di vista estetico. Certo, una macchina del genere di casa Opel è impossibile da pagaragonare alla Opel Agila 1.2 Enjoy anche se molto innovativa. Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli Bmw […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009