JPN Taxi Concept: il futuro della mobilità urbana secondo Toyota

Di , scritto il 30 Ottobre 2015

JPN taxidi Marco Merlo
Al salone di Tokyo, la casa nipponica presenta la sua interpretazione di quella che sarà la mobilità urbana giapponese di domani.

Si chiama JPN Taxi Concept e rappresenta l’idea di Toyota su come saranno i taxi nipponici del futuro, quelli destinati a raccogliere l’eredità della Toyota Crown Comfort, nel frattempo divenuta un vero e proprio classico.
Non si tratta di una concept del tutto inedita, in quanto risulta essere una versione riveduta e corretta del prototipo presentato nel 2013 alla medesima kermesse nipponica.
L’impostazione estetica è molto semplice, con linee nette e pulite: un tocco retrò, di gusto molto orientale, è dato dagli specchietti retrovisori inseriti sui parafanghi anteriori.
La caratteristica peculiare della JPN Taxi Concept è sicuramente data dall’estrema accessibilità che è in grado di offrire ai suoi viaggiatori.
Da questo punto d vista si è lavorato molto, dotando la vettura di porte scorrevoli e con soglia d’eccesso bassa, in modo tale da rendere quanto più agevole possibile l’entrata a bordo dei passeggeri, sopratutto disabili o anziani.
Tali scelte costruttive e progettuali sono state condizionate dalle normative giapponesi che prevedono, per i mezzi pubblici, l’abbattimento di ogni tipo barriera architettonica, così da poterli rendere più fruibili anche a coloro che sono portatori di handicap.
Anche l’abitacolo risente di questo tipo di impostazione, permettendo altresì ai passeggeri con sedia a rotelle di entrare in modo agevole e senza difficoltà.
In tutto ciò, Toyota dichiara di aver voluto incarnare lo spirito dell’ospitalità giapponese, elemento molto importante nella cultura e nella tradizione del paese del Sol Levante.
Sotto il profilo motoristico, questa concept ha un’anima green che vede abbinare al sistema ibrido Toyota, un motore termico alimentato a GPL, con l’obbiettivo di abbattere le emissioni inquinanti e ottimizzare i consumi di carburante.
Secondo la Casa, poi, i taxi di nuova generazione saranno in grado di affrontare anche lunghe distanze.
La versione di serie debutterà nel 2018.


1 commento su “JPN Taxi Concept: il futuro della mobilità urbana secondo Toyota”
  1. Katia ha detto:

    Bell’articolo


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009