Altre accise sui carburanti, si sforano i 2 euro al litro

Di , scritto il 31 Marzo 2012

Il caro carburante sta uccidendo gli automobilisti. Con la benzina vicina ai 2 euro per il litro e il gasolio che lo segue a ruota, sembra non arrestarsi la marcia verso l’alto dei prezzi. L’Erario, tramite i carburanti, preleva già due terzi di quello che paghiamo con la benzina ma a a quanto pare non sembra abbastanza.

La Commissione Affari Costituzionali del Senato ha dato il via libera al ripristino dell’Automatismo per il finanziamento del fondo “imprevisti per le calamità naturali”. In altre parole, in caso di sciagure, c’è l’obbligo delle Regioni di aumentare le accise sui carburanti.

Il Presidente della Commissione, Carlo Vizzini, ha cercato di dare una spiegazione, ammettendo che ci si è dovuti adeguare al parere della Commissione Bilancio che ha bocciato la norma introdotta alla Camera. Il venir meno dell’automatismo pare aver svuotato il fondo sulle calamità naturali.

E sapete a quanto ammonterà questo rincaro? Al 18% in un anno, il peggior dato dell’Europa. Il Paese in cui il costo della benzina è aumentato di più è proprio l’Italia.  Neanche in Grecia, dove la crisi ha fatto più danni, si paga tanto: lì l’aumento tra febbraio 2011 e febbraio 2012 è stato dell’8 %, mentre i cugini francesi hanno visto abbassarsi i prezzi della benzina. Da noi resta solo un sogno: dove andremo a finire?

Mascherine in pronta consegna

1 commento su “Altre accise sui carburanti, si sforano i 2 euro al litro”
  1. Giulio ha detto:

    Io vado in bici da sei mesi: la macchina è in garage. Io ho perso 5 kg e ho risparmiato non so quanti soldi. NON AVRANNO I MIEI SOLDI PER PAGARE I LORO DEBITI


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009