Peugeot 508 rivede il suo parco motori

Di , scritto il 31 Maggio 2011

Anche Peugeot fa un deciso passo in avanti nella direzione dell’ecosostenibilità e della riduzione dei consumi, rinnovando la gamma 508. E lo fa introducendo delle significative novità auto, soprattutto nella motorizzazione e nelle meccaniche.

Le innovazioni riguardano sia il modello berlina che quello station wagon. Il motore 2.0 litri HDi da 163 CV prevede la possibilità di associarvi un cambio non più automatico ma manuale, con la possibilità di gestire meglio la guida e i giri del motore. Il motore da 1.6 litri e-HDi con 112 CV di potenza mantiene invece il cambio automatico a 6 marce, integra il sistema Start&Stop, e sarà disponibile anche nell’allestimento Allure. Rinnovato anche il motore 1.6 THP da 156 CV, il che comporta una riduzione dei consumi e delle emissioni su tutta la gamma: se prima per il motore 1.6 THP il dato ufficiale di emissioni di anidride carbonica era di 155 g/km, ora è significativamente ridotto a 129 g/km, così come i consumi passano da 6.7 l/100 km a 6.2 l/100 km. Nel caso del motore 1.6 e-HDi, il miglioramento è altrettanto importante: le emissioni passano da 109 g/km a 100 g/km, mentre i consumi da 4.4 l/100 km a 4.2 l/100 km.

Il listino prezzi aggiornato dopo queste variazioni prevede 26.850 euro per il modello berlina versione base con motore 2.0 HDi, fino ad arrivare ai 29.050 euro per l’allestimento Allure con motore 1.6 e-HDi da 112 CV. Prezzi leggermente superiori (dell’ordine dei 1000 euro) per i corrispondenti allestimenti nella versione station wagon.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009