Peugeot 208: arriva il nuovo allestimento bifuel

Di , scritto il 31 Dicembre 2013

Peugeot208La Peugeot 208 amplia la propria gamma con l’introduzione di un nuovo allestimento bifuel benzina/GPL, che abbassa i consumi ma riesce a mantenere un ottimo livello di prestazioni.

Con questo nuovo modello si va quindi a colmare una lacuna decisamente importante: una monovolume compatta del successo che ha avuto la 208 non poteva non presentare un modello più ecosostenibile e dai consumi più ridotti. La bifuel è equipaggiata con un motore 1.4 VTI da 95 CV di potenza, al cui sistema di alimentazione a GPL ha contribuito l’azienda italiana Landi, ed è abbinato a un serbatoio di benzina da 55 litri di capacità e a un altro per il GPL da 33.6 litri di capacità: ciò vuol dire che l’autonomia massima è pari a 1338 km (895 a benzina e 443 a GPL) . Utilizzando il GPL, il motore perde circa 3 cavalli in potenza e 13 Nm di coppia, ma i consumi sono considerevolmente ridotti: si passa dai 5.6 litri di benzina necessari per percorrere 100 km, ai 7.6 l/100 km del GPL (molto più economico).

Peugeot 208 bifuel sarà disponibile sugli allestimenti Access, Active e Allure, sia a 3 che a 5 porte. I prezzi, intesi senza considerare l’aggiunta di eventuali optional, sono i seguenti: 14.200, 15.600, e 17.300 euro rispettivamente per Access, Active e Allure a 3 porte, e 14.900, 16.300, e 17.800 euro per Access, Active e Allure a 5 porte.

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009