Sicurezza

  • Citroën C5 con sistema di antipattinamento intelligente

    Mentre secondo alcune indiscrezioni sarebbe in arrivo una Citroën DS3, vi informiamo su una nuova chicca presente sulla Citroën C5: il sistema antipattinamento intelligente, una prima mondiale in termini di motricità e di sicurezza. Questo sistema nasce dall’idea di proporre  un sistema che permetta, anche solo per qualche giorno all’anno, di guidare in modo facile ed…

    Di , scritto il 19 Febbraio 2009
  • Crash Test: alla Ford Ka assegnate 4 stelle Euro NCAP

    Abbiamo seguito la nascita di questa KA e non potevamo non parlarne quando ci si addentra in tema sicurezza. Dopo averla provata in compagnia del direttivo Ford, non ci resta che distruggerla in un bel crash test per vedere come la piccola city car si comporta. Il risultato è visibile sul sito Euro NCAP, che…

    Di , scritto il 26 Gennaio 2009
  • Bridgestone Blizzak RFT: pneumatici invernali che ti incollano alla strada

    La nuova gamma di pneumatici invernali Bridgestone si chiama presenta Blizzak, e consente di avere buona aderenza anche se la strada è scivolosa per via di pioggia o neve. Ora arriva l’RFT (Run Flat Tires): in grado di marciare sgonfio per 80 km fino a 80 km/h, vi evita di fermarvi a cambiare la gomma…

    Di , scritto il 15 Dicembre 2008
    Altro in: Sicurezza
  • Sicurezza stradale: velocità nel mirino più che mai

    La Fondazione Ania per la sicurezza ha presentato a Montecitorio il piano per migliorare la sicurezza stradale. È soprattutto sulla velocità che si è insistito: si pigia troppo sull’acceleratore, provocando incidenti anche gravi. Questione di cultura, di mancanza di informazione. Ma anche di controlli, aggiungo io, perché c’è poca Polizia rispetto al numero di veicoli….

    Di , scritto il 10 Dicembre 2008
    Altro in: Sicurezza
  • Io difendo il vivavoce

    Sostiene David Strayer, professore di psicologia alla University of Utah, sul “Journal of Experimental Psychology: Applied”, che guidare utilizzando il kit vivavoce è pericoloso quanto parlare con il telefonino in mano (via omniauto). Non sono d’accordo. A parte che la legge, almeno in Italia, consente di parlare col vivavoce; comunque tenere in mano il cellulare…

    Di , scritto il 03 Dicembre 2008
    Altro in: Sicurezza
  • Altro che strisce pedonali!

    Ottomila morti l’anno in Europa sulle strisce pedonali: un bollettino di guerra (come emerso al Salone internazionale della sicurezza stradale) di cui sono colpevoli gli automobilisti, ma anche le amministrazioni cittadine. Troppo spesso, infatti, le strisce pedonali sono poco visibili e mal collocate. E ancora: sono privi di rampe per disabili e di dispositivi acustici…

    Di , scritto il 29 Novembre 2008
    Altro in: Sicurezza
  • Guida in stato d’ubriachezza: apro una discussione

    Io vorrei capire da voi come dovrebbero comportarsi il legislatore e i giudici di fronte alla guida in stato d’ebbrezza. A parte le multe salate (che sono giuste, questo è innegabile), se un ubriaco (o drogato) guida e causa un incidente mortale, l’omicidio di che tipo è? Ossia, il guidatore l’ha fatto apposta? In questo…

    Di , scritto il 27 Novembre 2008
    Altro in: Sicurezza
  • Euro NCAP scatenato sui crash test

    È un ente sovvenzionato dalla Commissione europea per fare i crash test e valutare se le auto sono sicure: si chiama Euro NCAP e qualche ora fa si è scatenato tramite il suo sito. Ha detto che le prove diventeranno nel 2009 molto più severe. Per due motivi. Anzitutto, verrà data molta più importanza al…

    Di , scritto il 27 Novembre 2008
    Altro in: Sicurezza
  • A Roma pericoloso circolare in auto: c’è un brutto cocktail

    La Città eterna era e resta una delle capitali più a rischio incidente del mondo. È quanto emerge da uno studio del Programma Road Safety Performance Index di ETSC, che sta per European Transport Safety Council. È vero che, partire dal 2001, il tasso di mortalità a Roma si è ridotto dell’8,5%; ma se in…

    Di , scritto il 16 Ottobre 2008
    Altro in: Sicurezza
  • SMS col cellulare mentre si guida: temo l’ignoranza

    Tutti sanno che guidare col cellulare in mano è vietato dal Codice della strada: 148 euro e 5 punti. Ma, è un’idea mia, forse non è altrettanto diffusa la consapevolezza che non è vietato soltanto parlare col telefonino in mano, ma anche messaggiare, consultare la rubrica, navigare online. In questo caso, è come guidare storditi…

    Di , scritto il 22 Settembre 2008
    Altro in: Sicurezza

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009