BMW-Toyota: collaborazione scientifica e tecnologica

Di , scritto il 05 Dicembre 2011

I due colossi dell’automobile BMW e Toyota hanno stipulato un importante accordo di collaborazione, di natura tecnologica e industriale, incentrato soprattutto sulla ricerca nell’ambito delle batterie a ioni di litio di nuova generazione.

L’intento è quello di scambiarsi reciprocamente le relative competenze tecnologiche, per realizzare vetture top level. Infatti, l’accordo prevede che a partire dal 2014 BMW metta a disposizione di Toyota i propri motori 4 cilindri turbodiesel da 1.6 e 2.0 litri: è risaputo che l’azienda tedesca può considerarsi tra le più avanzate al mondo nella realizzazione di propulsori diesel, e in particolar modo il 2.0 è tra i migliori sia come prestazioni che come consumi ed emissioni. Viceversa, la Toyota è molto più avanzata nella realizzazione di vetture ibride, e sarà dunque la principale fornitrice per la nuova gamma di vetture ibride BMW, già battezzata “BMW i”.

Al di là dello scambio “alla pari”, resta comunque il fatto che sarà avviato un importante progetto di ricerca per lo sviluppo di batterie agli ioni di litio con nuovi materiali e nuove tecniche, affinchè siano sempre più efficienti e performanti.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009