Home » Presentazione imminente per la nuova Ferrari Purosangue 2023 | particolari e dettagli

Presentazione imminente per la nuova Ferrari Purosangue 2023 | particolari e dettagli

Per gli appassionati risulta quasi giunto il momento tanto atteso, in cui conosceranno la Ferrari Purosangue 2023, in tutte le sue caratteristiche. Naturalmente, non sfuggirà il fatto che si tratta di un Suv, per la prima volta nella storia del Cavallino rampante.

La Casa automobilistica di Maranello si appresta a presentare l’ultimo modello di Ferrari a settembre, subito dopo l’estate, e i riflettori sono già tutti puntati su un evento di presentazione dai tratti inediti.

Il primo Suv Ferrari

Le caratteristiche del nuovo bolide firmato Ferrari

La nuova Ferrari Purosangue 2023 sarà dotata di un motore V12 mild hybrid, con una potenza che arriverà a sfiorare i 900 CV. Si tratta del nuovo modello di Suv del Cavallino: una novità in tutti i sensi, visto che il lancio del nuovo modello coincide con un debutto di tutta importanza per Ferrari.

L’ingresso della Ferrari nel mercato dei Suv, infatti, non fa altro che focalizzare maggiormente l’attenzione sulla Ferrari Purosangue 2023. Se è vero che la disponibilità sul mercato globale, con le consegne dei primi modelli, arriverà a inizio 2023, tutti gli appassionati del pianeta potranno avere la prima visione del nuovo esemplare, già nel mese corrente.


La presentazione al pubblico della Ferrari Purosangue 2023

Coerentemente con quanto annunciato dalla Ferrari, il lancio dell’auto, che, come ricordiamo, segnerà altresì il debutto della Casa stessa nel settore di mercato dei Suv, avverrà a Settembre. È previsto, nello specifico, subito dopo l’estate, così che il Suv possa essere presentato al meglio per la nuova stagione. Risultato progettuale dato dall’inserimento di fondamentali peculiarità simili dell’auto sportiva (in particolare la potenza del motore) nella struttura e funzionalità tipiche del Suv, la notizia dell’evento ha subito destato particolare curiosità nel mondo dei motori.

Non sono previsti intoppi nella programmazione assegnata, sia per l’evento che per l’inizio della fase di distribuzione. Inoltre, è quanto già escluso dal CEO di Casa Ferrari, Benedetto Vigna, nel momento della presentazione dei risultati finanziari del primo semestre. Sempre Vigna ha sottolineato, in merito al nuovo lancio, una discontinuità, per la linea da inaugurare, rispetto ai 70 anni precedenti di storia della Ferrari, e di come l’azienda miri a conquistare il mercato dei Suv. Scende inoltre maggiormente nei dettagli, esprimendo la conservazione, nell’attuale modello, del motore V12, elemento volto ad estendere la durata del veicolo medesimo su strada.

La Ferrari Purosangue 2023, presto presentata in anteprima

Questo nonostante, da più parti, si sia già manifestata la volontà di mettere al bando, per i marchi più popolari, le vetture endotermiche a partire dal 2035. Stessa sorte dovrebbe toccare, se ciò si verificherà, anche ai marchi di nicchia nell’anno successivo. Ferrari, per ora, raccoglie la sfida, e presenta il suo primo Suv, sempre in una versione endotermica al top delle prestazioni, e, contestualmente, lavora alla Ferrari EV, vettura 100% elettrica, che verrà presentata dal marchio nel 2025.