Home » Anticipata la presentazione della Ferrari Purosangue: ecco quando uscirà

Anticipata la presentazione della Ferrari Purosangue: ecco quando uscirà

Seppur di non molti giorni, la Casa del Cavallino ha deciso di presentare la Ferrari Purosangue, primo Suv della Ferrari, in anteprima il 13 settembre.

Ferrari ha così deciso di introdurre una propria gamma all’interno della categoria dei Suv. Per la precisione, dei super-Suv. Il filone, inaugurato diversi anni or sono dalla Porsche Cayenne, e dopo aver visto l’ingresso sul mercato di veicoli Lamborghini e Aston Martin, vede ora realizzarsi ulteriormente, e per un tassello importantissimo, quello dato da Ferrari.

Un dettaglio della Ferrari Purosangue, svelato in anteprima.

Del resto, come si poteva pensare ad un’auto, anche se, nello specifico, un Suv, di lusso, senza che la Ferrari partecipi alla relativa offerta di mercato? Con il filone sopracitato si è voluta una congiunzione, un punto di raccordo fra l’industria dei Suv e il mercato delle auto di lusso. Il Suv, come tipologia d’auto, vista come mezzo per visitare strade difficili, poco si prestava alla concezione di lusso.

E’ proprio tale concezione ad aver generato l’interesse e la curiosità del potenziale acquirente, evento che ora si ripeterà il 13 settembre, dove una folla, in diretta, e da casa, assisterà al lancio. Molta curiosità anche in tal caso, visto che, pur non essendo una categoria inedita, la Ferrari è degna di lanciare un’ulteriore pietra miliare nel settore.

 

La Ferrari Purosangue, il Suv all’insegna della sportività

La nuova Ferrari Purosangue divora l’asfalto, nella ricostruzione computerizzata della stessa Ferrari.

Suv di grandi dimensioni, con estensione in lunghezza di 5 metri, finora si è visto solamente nelle ricostruzioni tridimensionali diramati dalla stessa Ferrari. Altro dato del quale si è a conoscenza, quello relativo al design. E’ un design concepito per un Suv, ma non mancano le caratteristiche di innovatività, dato che le forme sono fluide, slanciate, esattamente a rimembrare un’auto sportiva.

La Ferrari Purosangue, infatti, pur avendo tutte le caratteristiche di stabilità e fermezza di un Suv, ha prestazioni da auto sportiva, come è avvenuto per i concorrenti che già avevano fatto il proprio ingresso su tale mercato. Per il comparto tecnico, è stato inserito un motore altamente performante, si può dire il top vero e proprio: il motore V12, abbinato a tecnologia mild hybrid, e con una potenza che, ci si attende, dovrebbe arrivare quasi a 900 cv, per prestazioni degne di una competizione in piena regola.

Ulteriori dettagli verranno svelati, insieme al sollevamento del telo, il 13 settembre. Ma, si può dire fin da ora, che la Ferrari abbia organizzato le cose in grande, con un Suv che, già dalle prime indiscrezioni, si pone al vertice della propria categoria, per qualità tecniche, potenza e prestazioni.