Home » La polizia ti farà piangere: è vietato partire in macchina così. Lo fai sempre e non lo sai

La polizia ti farà piangere: è vietato partire in macchina così. Lo fai sempre e non lo sai

Vi sono delle condizioni in cui, spesso, lasci partire la tua macchina. Non farlo! Le sanzioni sono pesanti, e conviene sempre, come per ogni altra cosa in attinenza, mettersi alla guida della propria auto del tutto consapevoli. 

Durante la guida, dovrebbero esservi tutte le condizioni, al fine di guidare al meglio. Ossia, che la guida sia scorrevole, senza ostacoli, e che si venga posti in situazioni tali da guidare senza causare interferenze con la guida di altri veicoli o causare altri disagi, anche a pedoni.

Assicurarsi di partire con tutte le dovute accorgenze.

Vi sono poi delle accorgenze da porre in atto da subito. Vale a dire, prima che la macchina parta, poiché, con il veicolo già in corsa, non ci si trova in una posizione così agevole da intervenire. Parliamo del caso dei vetri appannati. Con l’arrivo del freddo, è del tutto normale che, in un’auto, si appannino i vetri. Ma, l’accorgenza da porre in essere è di partire con il rimedio già portato a termine. Si passi quindi, prima di partire, un apposito panno, meglio se in microfibra, così da liberare del tutto la visuale. E parliamo non soltanto della visuale frontale, ma anche di quella laterale e posteriore.

Anche se, nel caso, si tratta di un’operazione veramente semplice, c’è da dire che, molti automobilisti, non lo fanno, e, per fretta o abitudine, partono con i vetri non del tutto liberi come visuale.

 

Come effettuare la pulizia dei vetri

Pulizia dei vetri effettuata, dall’interno dell’abitacolo, con un panno.

Si potrebbe altresì provvedere con lo sbrinamento, tramite climatizzatore, ma, in tale ipotesi, ci metterebbe tempo. Inoltre, il dato più rilevante, è che si partirebbe, nella fattispecie, con i vetri appannati. Si potrebbe quindi utilizzare il climatizzatore prima di partire. Si badi bene però, che l’utilizzo in questione, a veicolo fermo, costituisce infrazione, anche pesante, e con importanti sanzioni.

Ecco perché, la pulizia con apposito panno, sia che si tratti di lieve appannatura, che di un ostacolo più marcato in termini di visuale, è sempre la scelta migliore. Una volta che il veicolo è partito, per evitare altri effetti dell’umidità, o ai primi segni d’appannamento, si potrà ricorrere al climatizzatore o condizionatore dell’auto per far sbrinare. In tal caso, vale la regola contraria per il panno, da non usare quindi a veicolo in transito.

 

La legge in materia

L’infrazione di guida con vetri appannati è desumibile dall’art. 141 del Codice della Strada, secondo cui il conducente dovrà sempre detenere il controllo dell’auto durante la guida, e in grado di compiere ogni manovra necessaria alla sicurezza. Aspetto importante, la norma aggiunge “entro i limiti del proprio campo di visibilità“. Il campo di visibilità, quindi, dovrebbe sempre essere libero. La sanzione è una multa che va da 42 a 173 euro, a seconda della gravità dell’offuscamento. A questo vi è da aggiungere la sanzione per altre eventuali infrazioni commesse, proprio per effetto dei vetri appannati.