Home » 3.000€ di multa e arresto se lo fai: non lo sai ma non è consentito. Ti beccheranno sicuramente

3.000€ di multa e arresto se lo fai: non lo sai ma non è consentito. Ti beccheranno sicuramente

Molte volte le sanzioni si rivelano dure, magari anche solo sul piano pecuniario, o anche peggio. Ma ciò solamente perché il Codice della Strada si prefigge come obiettivo quello d’aumentare la sicurezza su strada, e, per farlo, dovrà appunto sanzionare tutti quegli atteggiamenti che possono costituire un pericolo. 

Ora, per determinati atteggiamenti è responsabile solamente chi è alla guida, per altri, viene contemplata la presenza di un minore, per cui eventuali infrazioni saranno comunque a carico del conducente. Vi sono poi altre infrazioni che possono essere commesse, dal lato del conducente, ma altresì del passeggero. Anche infrazioni gravi.

Tenere sempre tutte le accortezze alla guida. Le sanzioni possono rivelarsi pesanti.

Quindi, cosa fare, se non ricorrere ad una maggiore accortezza, in fase di guida e non solo, per quel che attiene la sicurezza? Sicuramente, a parte comportamenti risaputi dalla stragrande maggioranza degli interessati, come allacciare sempre le cinture, sia alla guida che per i passeggeri, e di come la responsabilità per i minori venga estesa, sul punto, a chi guida, ci sono altri comportamenti da considerare.

Per tali comportamenti, sebbene sia risaputo che siano illeciti, spesso non si è aggiornati sul piano delle sanzioni. Nelle ipotesi di specie, verso le quali operiamo adesso riferimento, c’è da dire che il guidatore potrebbe non essere alla guida, in quel dato momento. Ma partiamo dal principio. La guida in stato d’ebbrezza è un reato gravissimo, dalle potenzialità estremamente pericolose per chiunque si trovi a bordo dell’abitacolo, così come degli altri veicoli con i quali condivide la strada. Oltretutto, ciò comporta anche l’arresto fino a 6 mesi, e salvo casi particolari, nei quali la pena può venire estesa.

Per tutti i consumatori, inoltre, visto e considerato il periodo di crisi affrontato, è bene essere consapevoli delle sanzioni pecuniarie che, in ogni ipotesi, verrebbero comminate. Specialmente come in questo caso, con sanzioni che potrebbero non essere proprio alla portata di tutti.

 

Le sanzioni e gli altri rischi

Un test alcolemico in corso di svolgimento.

Nella fattispecie che abbiamo considerato, si rischia un’ammenda che va da 800 a 3.200 euro. Sempre per guida in stato d’ebbrezza, si arriva alla pena detentiva, per come accennato, fino a 6 mesi. Il tasso alcolemico da cui si parte come presupposto per la sanzione posta in essere va da 0,8 a 1,5 g/l. Mentre, in presenza di un tasso inferiore, da 0,5 a 0,8 g/l, l’ammenda va da 500 a 2.000 euro, senza la pena del carcere, ma con la sospensione della patente da tre a sei mesi. Con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l, la multa arriva a ben 6.000 euro, con arresto fino ad un anno (e sospensione della patente fino a due anni).

C’è da dire che, anche qualora il controllo venga eseguito a veicolo fermo, gli agenti, in caso di guidatore positivo all’alcol test, gli agenti potranno procedere con la multa, in relazione al tasso alcolemico, e alla sospensione, o, nel caso più grave, al ritiro della patente, non contemplandosi, chiaramente, il carcere.