Home » Richiamo urgente di 1 milione di auto: controlla se sei tra gli sfortunati

Richiamo urgente di 1 milione di auto: controlla se sei tra gli sfortunati

Possibili guai in vista per i possessori di vetture Tesla: il produttore richiama 1,1 milioni di auto su richiesta dell’agenzia di sorveglianza alla sicurezza dei veicoli.

Il colosso di cui è CEO il genio imprenditore Elon Musk, che guida la società automobilistica regina nel campo delle auto elettriche, spiega che c’è un problema elettrico che potrebbe generare malfunzionamenti in alcune vetture. Nello specifico, il sistema automatizzato potrebbe non reagire come previsto quando incontra un ostacolo nel sollevamento dei finestrini. Niente drammi però, risolverà tutto la casa automobilistica.

Tesla Model 3

I richiami sono verifiche tecniche ordinate dalle case, su loro stessa iniziativa o su direttiva degli enti di sorveglianza o dai Ministeri dei Trasporti dei vari Paesi, o addirittura da enti internazionali. Sono mirati per eliminare e correggere possibili difetti di progettazione, anomalie dei componenti meccanici ed elettronici, o problemi che si manifestano solo a distanza di mesi o anni dal lancio sul mercato della vettura. I controlli, e le relative operazioni di manutenzione sono completamente gratuite ed è la stessa casa che se ne fa carico.

Naturalmente non sono obbligatori e a nessuno verrà in mente di venirvi a cercare a casa se non rispondete al richiamo, ma è nel vostro interesse, della sicurezza vostra e degli altri automobilisti e pedoni. Alcuni malfunzionamenti gravi, ad esempio falle negli impianti a gas e nei serbatoi di carburante, potrebbero prevedere riparazioni obbligatorie per tornare a circolare col veicolo.

Cosa non funziona nelle Tesla e quali sono i modelli coinvolti nel richiamo

Tramite un comunicato stampa ufficiale, il gruppo Tesla comunica il richiamo ufficiale a diversi modelli prodotti più o meno recentemente.

Su richiesta dell’agenzia americana per la sicurezza stradale (NHTSA), Tesla ha informato tutti i clienti che su vari modelli il sistema di automatizzato che è deputato all’inversione del senso di percorrenza del finestrino dopo che incontra un ostacolo, potrebbe presentare malfunzionamenti, provocando possibili lesioni a conducente e passeggeri, soprattutto ai bambini che sono quelli che per la loro costituzione rischiano di più in un incidente simile.

I veicoli interessati sono alcune Model 3 prodotte tra il 2017 e il 2022, Model Y (2020-2021), Model S (2021-2022) e Model X (2021-2022). La riparazione sarà totalmente gratuita e avverrà in sede, presso un’officina autorizzata. Basterà un semplice aggiornamento del software dell’automobile. Tesla invierà delle a ogni proprietario dei veicoli interessati, che partiranno il 15 novembre 2022. La società controllata dal genio Elon Musk rassicura il pubblico che non sono stati accertati casi di infortuni e incidenti legati a questa falla nel sistema software.

Tesla Service
I tecnici faranno l’aggiornamento software in sede.

Recentemente, sono stati eseguiti dei richiami ufficiali per alcune Ferrari e per  alcune vetture del gruppo Stellantis.