Home » Fiat 500, finalmente arriva la “5 porte”: la portiera non è dove pensate | Sembra una rolls royce

Fiat 500, finalmente arriva la “5 porte”: la portiera non è dove pensate | Sembra una rolls royce

Molto attesa una versione a 5 porte della mitica citycar, e questa novità punta ad anticiparla molto. Anticipata, in particolare, la funzionalità della 5 porte, con un’apertura aggiuntiva dal lato passeggero che rammenda nella visuale, quantomeno un certo richiamo a quella di una Rolls Royce, con accesso più diretto del passeggero ai sedili di dietro. 

La Fiat Nuova 500 3+1 La Prima, traendo spunto dal nome, possiamo affermare di come si tratti di una novità assoluta per il marchio. Oltre all’innovativa apertura, per un citycar, a cui si è operato riferimento, vi è anche la questione della sua alimentazione. La storica 500 si presenta ora, per la prima volta, come veicolo 100% elettrico, all’insegna del green e dell’innovazione su strada.

La nuova Fiat 500, in versione totalmente elettrica – solomotori.it

L’estetica è molto gradevole, con i suoi tratti inconfondibili e senza tempo, presenta altresì un piccolo sportello aggiuntivo sulla fiancata destra. Esso si apre una volta aperto lo sportello anteriore, ed ha la funzione di agevolare l’accesso al divano posteriore, quasi quanto una Rolls Royce! La guida è confortevole, a parte dei fruscii aerodinamici che si percepiscono a velocità medio-alte. Confortevole è altresì l’interno, con eleganti sedili in eco-pelle regolabili. Design interno originale, con plancia ellittica e cruscotto circolare.

La dotazione tecnica

La Fiat Nuova 500 3+1, in una delle sue versioni. In evidenza lo sportellino accessorio per facilitare l’ingresso al divanetto posteriore – solomotori.it

Per la nuova versione elettrica della famosa citycar, vi è l’apposizione di una batteria agli ioni di litio, posta sotto il pavimento. Questa ha una capacità di 37,3 kWh effettivi, e l’autonomia consentita è molto estesa per una piccola citycar. Parliamo di un’autonomia media di 212 Km si percorrenza sui vari tracciati, 273 km, nello specifico, è l’autonomia rilevata in città. Per la dotazione motore, nell’ultima 500, la nuova versione elettrica, è pari a 118 cv. Per la tecnologia, si potrà fare affidamento sul top della dotazione tecnologica di gamma. Certo, con la versione che prevede la dotazione tecnologica completa, il prezzo della configurazione sale parecchio, ma c’è da dire che, per gli amanti della tecnologia, ne vale indubbiamente la pena.

Importantissima l’innovativa funzione Sherpa, se si vuole raggiungere una data destinazione, e si presenta la batteria in fase di esaurimento: innestata la funzione, il sistema limita la velocità dell’auto a 80 km/h, ed inoltre disabilita tutte le funzioni non strettamente necessarie e che contemplano l’uso di carica elettrica, come la funzione clima. Ciò consentirà di raggiungere quantomeno la più vicina stazione di rifornimento.

Un apparato multimediale innovativo e completo di tutto, con cruise control in grado di ottimizzare al meglio la velocità di crociera, sia in relazione alla distanza di sicurezza tenuta, aumentando o diminuendo la velocità in relazione alle condizioni di traffico, che al risparmio di tempo e carburante. Inoltre, anche la presenza della funzione di accentramento in corsia, che, unitamente alla precedente funzionalità, opera per una guida semiautonoma alle condizioni migliori. In dotazione uno schermo touch screen per il sistema infotainment, sufficiente per tutte le funzionalità esplicate, che come detto, possono essere molto varie. Di serie Android Auto e Apple CarPlay senza fili. Inoltre funzioni gestibili da remoto, anche con l’ausilio impostabile di assistenti volacali, come Alexia, ad esempio.