Home » Gomme auto, scattano i controlli sul nuovo obbligo: controlla subito come sei messo | Ti tolgono la patente

Gomme auto, scattano i controlli sul nuovo obbligo: controlla subito come sei messo | Ti tolgono la patente

Sei sicuro di disporre di gomme auto pienamente in regola? Ci sono obblighi che vanno rispettati entro la relativa scadenza, e a questo proposito si stanno effettuando controlli a tappeto in tutta Italia. Leggi questa guida per valutare come sei messo in relazione all’obbligo.

Viaggiare in sicurezza significa anche viaggiare con la dotazione adeguata, e le gomme dell’auto, a tal proposito, non costituiscono eccezione. Il consiglio, innanzitutto per viaggiare in sicurezza, ma anche per evitarti ritiro della patente e multa, è quello di andare nell’immediato a verificare le tue! Se si evitano tali sanzioni, e in più si viaggia anche sicuri, ne varrebbe la pena, non credi? Un controllo prima di mettersi alla guida non costa nulla!

Un agente controlla lo stato delle gomme – solomotori.it

Vi è stato, ed è tutt’ora in corso, un certo dispiegamento delle Forze dell’Ordine su tutto il territorio nazionale, allo scopo di controllare lo stato delle gomme, per l’appunto. Ciò viene svolto in coerenza con una campagna di sensibilizzazione che ha preso il via nel periodo vacanziero. La campagna ha preso il nome di Vacanze Sicure, promossa da Assogomme e Federpneus, in collaborazione con la Polizia di Stato. Ci sono diversi parametri che gli agenti controllano, in primis il livello di pressione, poi la profondità del battistrada degli pneumatici, che in Italia dev’essere di almeno 1,6 mm.

Diversamente, se ne trarrà la conclusione, sull’ultimo punto, che il battistrada sia usurato e ciò non garantisce stabilità nel corso della guida. Inoltre, la misura delle gomme dovrà essere quella in conformità con il nostro modello di auto. A tal proposito, si prenderà la misura direttamente dal libretto dell’automobile, pena il rischio di sbandamento. A seconda poi del periodo, le gomme dovranno essere a norma con la legge.

 

La scelta dei parametri e il connesso rischio di sanzione

Meglio cambiare le gomme, se non sono a norma – solomotori.it

I parametri dettagliati vengono fuori da una ricerca a tema, condotta all’uopo dal Politecnico di Torino. Lo studio è partito dall’individuazione delle condizioni ottimali per le gomme nel periodo estivo. Ha raccolto in definitiva dei dati, che poi sono stati opportunamente analizzati ed inviati ad Assogomme, promotrice della campagna. La stessa si è occupata di tenere un corso d’aggiornamento per gli agenti di Polizia adibiti al controllo sulle strade.

Il rischio che si corre, in assenza di condizioni sicure per le gomme, è di perdere la stabilità, sbandare, causare anche incidenti. In quest’ultimo caso, se l’entità è minima, si sarà condannati solamente al pagamento di una multa. Nei casi più evidenti di danni, subentrerà altresì il ritiro della patente, oltre ad una multa ben più salata. Un controllo non costa nulla ed è molto vantaggioso.