Home » Aletta parasole, da oggi non la userai più per questo: ecco la sua funziona nascosta | Non potrai più farne a meno

Aletta parasole, da oggi non la userai più per questo: ecco la sua funziona nascosta | Non potrai più farne a meno

L’aletta parasole è uno di quegli accessori dell’auto senza cui non si potrebbe stare. Esiste da quando le auto erano praticamente quattro lamiere con un volante, senza nessun accessorio a bordo tra tutti quelli che vediamo oggi. Permette di guidare controsole, quindi è indispensabile per chi guida sovente all’alba o al tramonto.

L’abbagliamento è una delle case principale d’incidente. Un’auto che ci viene contro in senso opposto di notte con gli abbaglianti spiegati è tanto pericolosa quanto il sole basso che si affronta alla guida all’alba verso est o al tramonto verso ovest.

Aletta parasole
Aletta parasole: può contenere ferma carte o specchietti di cortesia.

 

Le alette parasole sono presenti in tutte le auto e sono in pratica delle tendine regolabili che vengono giù dal tetto all’occorrenza, mentre quando non servono sono ripiegate per non occupare spazio.

Tutte le auto, furgoni e tir ne sono dotati, ma la loro forma, il loro funzionamento e il loro meccanismo di discesa o applicazione può variare da veicolo a veicolo. In alcune auto sono a dire il vero troppo piccole e non svolgono a sufficienza il loro compito, specialmente quando il conducente o il passeggero non hanno una grande statura.

Da premettere che sono presenti dal lato del conducente che dal lato passeggero. Benché per quest’ultimi non siano strettamente necessarie, sono sempre un accessorio che aumenta il comfort, specialmente per i lunghi viaggi. Alcune auto avevano provato a rimuoverle o a scoraggiarne l’utilizzo, come le Fiat e le Mercedes dei primi anni ’90 che avevano inserito nella parte superiore del parabrezza una striscia di vetro oscurata che agisse come delle lenti da occhiali da sole. Ma non è durato molto questo esperimento e questa soluzione è presto scomparsa.

Aletta parasole, come sfruttarla al meglio

Forse non sapevate che le alette parasole, oltre a potersi spiegare in modo parallelo al parabrezza, hanno un sistema di attacco a snodo che permette loro di ruotare nello spazio e andare a orientarsi a 90° rispetto al parabrezza per andare a coprire parte dei finestrini laterali.

Questo è particolarmente utile, sempre in condizioni di guida in prossimità di alba e tramonto, perché non sempre ci si dirige verso il sole, ma quest’ultimo può provenire da un lato, specialmente quando la strada o l’autostrada che percorriamo costeggia il litorale.

Come dicevamo in apertura, però, ci sono alcune alette in diverse auto che hanno una dimensione inappropriata e spesso non compatibile che l’altezza del conducente o del passeggero.

Fortunatamente esistono degli accessori facilmente acquistabili e applicabili, che permettono di estendere la larghezza e la lunghezza delle alette parasole, proprio come vedete in foto sotto.

Estensore aletta parasole
Estensore aletta parasole. Lo trovi a pochi euro su Amazon.

Sono acquistabili per poco meno di una ventina di euro, sono fatte in poliuretano, un materiale impermeabile, resistente, elastico e tollerante nei confronti delle alte temperature che sovente si generano in auto quando si parcheggia al sole per un lungo periodo.