Home » Spia dell’auto, quando si accende questa non fare mai questa manovra: rischi di ammazzarti

Spia dell’auto, quando si accende questa non fare mai questa manovra: rischi di ammazzarti

Le  spie del cruscotto delle automobili ci informano di eventuali situazioni da attenzionare e problemi elettromeccanici che possono verificarsi. Le spie sono nostre amiche, perché ci informano di un danno potenziale che potrebbe accadere se non agiamo di conseguenza. Questo implica che non andrebbero mai trascurate o sopravvalutate, ma anche che bisogna conoscerne il significato.

Nelle auto moderne l’elettronica la fa da padrone e abbiamo avuto negli ultimi 20 anni una enorme crescita dei dispositivi elettronici a bordo dell’auto. Cruise control, sensori di parcheggio, park assist, sensori di prossimità e quant’altro, sono tutti dispositivi comodi che aiutano il conducente nella guida ma che inevitabilmente richiedono dei sistemi di controllo che guidino il conducente con segnali luminosi o sonori o lo informino in caso di anomalie che possono causare gravi conseguenze.

Spie cruscotto

Ancora prima, però, circa a metà degli anni ’90, si sono iniziati a diffondere sistemi di controllo dell’auto come ABS (antibloccaggio ruote), ESP (sistema anti ribaltamento in curva) e ESC (controllo elettronico della trazione). Questi sistemi sono stati inizialmente montati su auto di segmento superiore, berline di lusso, coupé e ovviamente supercar. Ma ormai sono diffusi su molte auto e l’ABS è ormai presente su tutte le auto.

Spia di controllo elettronico di stabilità: Cosa significa ESC e che fare se si accende.

ESC: a cosa serve. Questa funzione aiuta a evitare di perdere il controllo della direzione dell’auto a causa di un testacoda o di un’uscita di strada. Se efficace, riduce anche in modo significativo il rischio di ribaltamento, uno dei tipi più pericolosi di incidenti con un solo veicolo.

ESC: come funziona. Una serie di sensori legge la direzione del veicolo, la posizione del volante e la frenata degli pneumatici. Se rilevano che l’auto non sta andando nella direzione prevista, questa funzione aiuta a riportare l’auto sulla strada regolando la velocità e frenando selettivamente una o più ruote. Senza l’ESC, come mostra questa immagine, si rischia di uscire di strada o di fare un incidente.

In genere, le auto dotate di ESC hanno una spia sul cruscotto. Se la spia dell’ESC si accende durante la guida, può significare una di queste cose.

In alcuni casi, la spia ESC si accende se l’auto sta attivamente cercando di mantenere il controllo della trazione. Se la spia ESC rimane accesa, significa che il veicolo non è sotto controllo. Se la spia ESC rimane accesa per un periodo di tempo prolungato, è possibile che l’ESC non funzioni correttamente o che il sistema sia stato disattivato manualmente.

ESC: come funziona e a che serve.
ESC: come funziona e a che serve.

Un ESC malfunzionante smette di funzionare finché non viene risolto il problema. Se il sistema ESC è stato disattivato manualmente, nella vettura è presente un pulsante che può essere utilizzato per riattivarlo. Se non si sa dove si trova questo pulsante nel veicolo, consultare il manuale d’uso.

Naturalmente, se la spia dell’ESC si accende, è possibile continuare a guidare l’auto. Tenete presente, tuttavia, che la spia ESC potrebbe indicare che state guidando su una strada scivolosa e che potreste dover rallentare per migliorare il vostro controllo. Se si tratta di un difetto dell’ESC, è necessario portare l’auto in un’officina per risolvere il problema prima che causi pericoli per la vostra incolumità e quella degli altri automobilisti.