Home » Auto in sosta, attenzione a non cadere nel tranello: rischi la patente e il sequestro della vettura

Auto in sosta, attenzione a non cadere nel tranello: rischi la patente e il sequestro della vettura

Auto parcheggiata in strada in sosta per mesi: serve l’assicurazione? La risposta ti potrebbe sorprendere, ecco cosa può accadere…

Dobbiamo fare l’assicurazione parcheggiando un’auto per lunghi periodi, pur non muovendola mai? La domanda non è assolutamente banale e nemmeno la risposta. E’ un quesito, anzi, lecito e riguarda in particolare coloro i quali pensano sia superfluo rinnovare la polizza Rc auto, cercando di risparmiare visto il mancato utilizzo del veicolo. E invece può capitare, per esempio, che si disinserisca il freno a mano in un parcheggio in salita o discesa: in questo caso l’auto che può causare danni a cose o persone, in assenza di coperta assicurativa, lascia senza tutele i danneggiati. 

Auto parcheggiata a lungo senza assicurazione, può scattare la multa
Auto parcheggiata a lungo senza assicurazione, può scattare la multa

Chi non intende rinnovare la polizza RC auto perché prevede di non utilizzare l’auto per lunghi periodi deve quindi posteggiare il veicolo in aree private come possono essere i cortili o i garage condominiali, oppure i parcheggi privati che affittano box a fronte di un canone mensile. In caso di incidente, poi, il fatto che il mezzo sia parcheggiato e il conducente non si trovi sul posto non preclude affatto la rilevazione dell’infrazione. Questo in virtù delle novità inserite per legge dal 2015, che prevedono la possibilità per le forze dell’ordine di eseguire i controlli online su strada relativamente all’assicurazione (un classico per le rimozioni forzate con successiva scoperta della mancanza della polizza).

Multe per auto parcheggiate, ecco a quanto ammontano

E‘ l’articolo 193 del Codice della Strada a ricordare in particolare che “…i veicoli a motore senza guida di rotaie, compresi i filoveicoli e i rimorchi, non possono essere posti in circolazione sulla strada senza la copertura assicurativa a norma delle vigenti disposizioni di legge sulla responsabilità civile verso terzi”. Il Codice delle assicurazioni private, all’articolo 3, precisa poi che “…sono considerati in circolazione anche i veicoli in sosta su strade di uso pubblico o su aree a queste equiparate”. E’ evidente, quindi, che indipendentemente dal numero di giorni, settimane o mesi sia previsto l’obbligo della copertura Rc auto anche per le auto parcheggiate.

Sanzioni pesanti per auto prive di assicurazioni
Sanzioni pesanti per auto prive di assicurazioni

Parlando di sanzioni e ricordando che per “circolazione” di veicolo è compresa anche la sosta in aree pubbliche o aperte al pubblico, scopriamo poi che la multa amministrativa pecuniaria per chi circola senza assicurazione varia da 866 euro a 3464 euro. La multa è ridotta a un quarto se l’assicurazione mancante viene attivata, o rinnovata, entro i 15 giorni successivi, ed è dimezzata se il veicolo viene radiato dalla circolazione a cura e spese del proprietario. C’è invece il caso della recidiva nel biennio: in questo caso è prevista anche la sospensione della patente da uno a due mesi, oltre alla multa. Il veicolo senza assicurazione viene naturalmente sottoposto a fermo amministrativo e la sua restituzione è subordinata al rinnovo dell’assicurazione per almeno sei mesi ed al pagamento delle spese di prelievo, trasporto e custodia sostenute dall’Amministrazione.