Home » Tieni accesi gli abbaglianti per 6 secondi prima di partire: quello che accade è impensabile

Tieni accesi gli abbaglianti per 6 secondi prima di partire: quello che accade è impensabile

Gli utilizzi dei fari abbaglianti è molteplice e impensabile: ecco cosa accade a tenerli accesi per 6 secondi prima di partire per un viaggio o per un breve tragitto, ed è una cosa che potrebbe davvero svoltare le sorti di molti automobilisti.

Con la stagione fredda alle porte, sono molteplici i trucchi e gli espedienti escogitati dagli automobilisti di tutta Italia e non solo per apportare migliorie al veicolo e aumentarne le prestazioni. Tutti sanno che appena saliti in auto con gelo e freddo non bisogna mettere in moto subito l’auto.

Fari abbaglianti inseriti – solomotori.it

Le bassissime temperature potrebbero arrecare danni e malfunzionamenti anche gravi al motorino di avviamento o alla batteria. Basta avere un pochino di pazienza, virtù questa oggi assai rara tra i guidatori: la fretta infatti spesso porta ad errori e conseguenze anche gravi.

Esiste però un trucchetto davvero efficace che consente di partire in fretta con l’auto fredda senza arrecare eccessivi danni alle parti sopra descritte. Il motorino di avviamento infatti spesso ha dei problemi con il gelo, e ciò può essere causato da malfunzionamenti all’alternatore o dall’olio troppo viscoso a causa del freddo.

Molti stratagemmi sono andati dimenticati perché inefficaci ma quello cui si è fatto cenno poco fa ha davvero dell’incredibile e in moltissimi lo stanno usando. Un metodo eccezionale per partire in ogni condizione senza dover aspettare interi minuti nell’abitacolo fermi.

Partire con il freddo senza danni: usa gli abbaglianti

Accendere gli abbaglianti per 5 secondi prima di mettere in moto la macchina può davvero salvare il motorino di avviamento e la batteria quando le temperature sono basse. Essi attiveranno la corrente prima e poi in un secondo momento il motore che si accenderà in completa sicurezza evitando danni gravi.

Un trucchetto semplicissimo da attuare e a costo zero: basterà girare la ghiera sui fari abbaglianti e attendere qualche attimo, e il gioco è fatto. Utilissima soluzione anche in stagioni parecchio umide come autunno e primavera, in cui le minime notturne spesso calano molto.

Batteria da sostituire dopo 3 anni – solomotori.it

Ciò non solleva gli automobilisti ad analizzare sempre con lucidità ed attenzione i problemi derivanti dal freddo a cui sono esposti i veicoli: molte volte la causa di cattiva accensione è dovuta alla batteria non funzionante o da sostituire, ma altre situazioni invece nascondono problemi più seri da risolvere grazie a meccanici professionisti. Il fai da te aiuta e anche i buoni consigli: uno di essi è di cambiare la batteria auto ogni 3-4 anni per evitare di restare a piedi, magari in mezzo al gelo.