Nessun rimborso dall’assicurazione per il colpo di frusta: che cosa ne pensate?

Di , scritto il 23 Febbraio 2012

Che le eccessive denunce di sinistri – che finiscono per pesare sui rincari delle RC auto – siano una piaga tipicamente italiana, non ci sono dubbi. Con il Decreto Liberalizzazioni del Governo Monti il colpo di frusta da tamponamento non sarà più una scorciatoia per ricevere facili indennizzi. Finora bastava fin troppo poco: un’autocertificazione per lesioni di lieve entità. Le nuove norme prevedono invece una stretta sulle frodi: nessun risarcimento per microlesioni non accertabili e accurati riscontri medico-legali per verificare la gravità del trauma subìto.

L’ANIA registra 500.000 colpi di frusta  denunciati alle assicurazioni ogni anno nel nostro paese. Cioè più di 1300 al giorno: davvero troppi. In 23 incidenti su 100 si segnalano danni alla persona, mentre la media europea è appena del 10%. Queste truffe fanno lievitare i premi assicurativi, pagati anche dai conducenti onesti.

Ora sono previste pene più severe (fino a cinque anni di carcere) per chi simula incidenti. E due nuove banche dati, che conterranno l’elenco dei danneggiati e dei testimoni.

In teoria tutto giusto. Però, a sentire i medici il colpo di frusta è non una patologia per forza di cose frequente presso gli automobilisti perché in quasi ogni scontro tra auto la colonna cervicale subisce un contraccolpo. Certo, il colpo di frusta può avere varie gradazioni di intensità: a volte si tratta di una patologia davvero importante, che necessita di immobilizzo del tratto cervicale, riposo e opportune terapie. Escluderlo totalmente dal risarcimento assicurativo non sarebbe accettabile.

Voi che cosa ne pensate?


2 commenti su “Nessun rimborso dall’assicurazione per il colpo di frusta: che cosa ne pensate?”
  1. Lorenzo Leone ha detto:

    ANDATE A LAVORARE, smettetela di vivere da PARASSITI

  2. santosanto ha detto:

    Napoli, e il tutto il sud italia in genere ha vissuto e allevato i suoi figli con gli oindennizzi del colpo di frusta. Adesso come si fa? Cosa doob biamo fare noi Napoletani? anche questa tegole sulla testa.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009