Bentley: lusso e sportività a 4 ruote

Di , scritto il 25 Ottobre 2012

Il marchio Bentley nasce a Londra nel 1919 dall’insegno imprenditoriale di Walter Owen Bentley. Fin da subito si distingue come di lusso la natura di tutti i modelli che escono dalle sue officine. Lusso ed eleganza ma con un pizzico di verve: tre elementi che concorrono nel creare il mito della Bentley.

Due episodi in particolare contribuirono ad accrescere la popolarità del marchio Bentley: la vittoria delle 24 ore di Le Mans e la “gara” tra un treno e un’auto Bentley nel tratto Londra-Cannes. Successivamente, il marchio Bentley venne acquistato dalla Rolls-Royce che mise da parte l’originalità dei primi anni cercando di uniformare i modelli, tanto che negli anni ’60 era pressochè impossibile rintracciare le caratteristiche peculiari di una Bentley rispetto alle altre Rolls-Royce.

Solo il prezzo rimaneva leggermente più basso. Si è dovuto attendere fino agli anni ’80 perché le Bentley potessero tornare a respirare una nuova aria fatta di successo e originalità. Bentley Turbo R e Bentley Continental sono i nomi di spicco che hanno segnato la rinascita delle Bentley. Nel 1998 il marchio è passato sotto il gruppo tedesco Volkswagen, che ha saputo valorizzare ancora di più i punti di forza di questa splendida auto di lusso.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009