Seat Altea freetrack: fino a 200 cavalli!

Di , scritto il 28 Giugno 2007

freetrack

Dici Seat e pensi alla sportività. Ora arriva un’auto off-road da paura. Con un pianale posteriore più piatto rispetto all’Altea XL dalla quale deriva, la freetrack (sì, si scrive con la “f” minuscola) ha una struttura rinforzata con una traversa e due supporti di fissaggio. Nel tunnel centrale ci sono altri due supporti per il giunto dell’albero di trasmissione.

Ha modanature protettive della parte inferiore della linea di cintura e paraurti in plastica specifici, che proteggono la carrozzeria nella guida fuori strada.

La volete comprare? Il prezzo base è di 25.390 euro per la 2.0 TDI 140 CV (103 kW). Ok, per gli incontentabili c’è la frizione Haldex di seconda generazione chiamata Total Traction 4 disponibile per le motorizzazioni 2.0 TFSI 200 CV e 2.0 TDI 170 CV. Questa frizione trasmette la coppia motrice alle ruote posteriori quando le condizioni d’impiego della vettura ne consigliano l’uso. Il risultato è una guida particolarmente confortevole, su qualsiasi superficie.

I prezzi. La 2.0 TFSI 200 CV (147 kW)  – TT4: 29.850 euro (quella che consiglio io); la 2.0 TDI 170 CV (125 kW)   – TT4: 30.350 euro.


1 commento su “Seat Altea freetrack: fino a 200 cavalli!”
  1. Liesbeth Kiki ha detto:

    you had me suicidal, suicida. Liesbeth Kiki.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009