Analizziamo il contratto di noleggio a lungo termine delle automobili

Di , scritto il 30 Luglio 2020
noleggio a lungo termine

Per chi non è abituato a questa prassi l’idea il noleggio a lungo termine di un’auto potrebbe sembrare un’alternativa estremamente costosa. Se non si conoscono i dettagli di questo metodo si potrebbe pensare di dover moltiplicare il costo proposto per il noleggio per un giorno, o un mese, per ogni giorno o mese di utilizzo: niente di più sbagliato!

Indaghiamo insieme gli innegabili vantaggi di un contratto di noleggio a lungo termine, per aiutarti a valutare se si tratta di un’alternativa interessante per te.

Più lungo il noleggio, minore il costo

Questa è una regola universalmente valida per ogni agenzia di noleggio auto a lungo termine, in qualsiasi paese del mondo e per ogni contesto.

Se, ipotizzando, il costo del noleggio di un’auto per un giorno è pari a 50,00 euro, il costo per un anno non sarà di 50,00 per 365 giorni (cioè di oltre 18.000 euro!). Più il periodo di noleggio è esteso, minore sarà il costo giornaliero di utilizzo.

A seconda del tipo di contratto sottoscritto, si potrà avere in uso l’auto per un diverso periodo di tempo. I contratti a lungo termine più diffusi sono quelli di uno e due anni di durata, ma nulla vieta, all’occorrenza, di accettarne uno più esteso.

Gli sgravi fiscali per le aziende

Sono molte le aziende che possono aver bisogno di una flotta di auto per i propri dipendenti. Per loro la possibilità del noleggio a lungo termine diventa ulteriormente vantaggiosa: a seconda del tipo di azienda e di uso che si intende fare del mezzo sono disponibili sgravi fiscali ed incentivi compresi tra il 20 e il 100% della cifra concordata con l’agenzia. Chi ha i vantaggi più rilevanti sono le aziende che intendono usare le auto solamente per ragioni di lavoro (dunque i dipendenti non le avranno a disposizione sempre, anche nella vita privata) e la cui attività dipende in grossa parte dagli spostamenti (per esempio dei rappresentanti e degli agenti di commercio).

Ecobonus? Sì grazie!

Lo Stato Italiano incentiva in diversi modi l’uso di auto ecologiche, come le elettriche e le ibride.

Il primo metodo è l’esenzione dal pagamento del bollo per i primi cinque anni dall’immatricolazione. Sollevata da questa spesa, l’agenzia che fornisce il servizio potrà proporre costi più contenuti lungo questo arco di tempo.

E’ poi disponibile un cosiddetto Ecobonus, cioè una serie di incentivi fiscali per chi usa veicoli ecologici. Anche questo bonus viene calcolato per le aziende in base all’attività svolte e all’uso che si farà del mezzo. In agenzia ti sapranno dare tutte le informazioni che possono esserti utili a valutare se questa scelta si adatta bene alle tue esigenze. Come indicato anche su questo sito web, se i dipendenti della tua azienda, o tu stesso, viaggiano molto in auto per lavoro, la scelta di un mezzo ecologico non sarebbe solamente vantaggiosa a livello economico ma anche e soprattutto a livello ambientale.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009