Home » Sorpasso a destra: i casi in cui è possibile in autostrada

Sorpasso a destra: i casi in cui è possibile in autostrada

Se c’è una regola del codice della strada che tutti conoscono, anche chi non ha mai preso la patente, è che in autostrada la corsia di destra è quella di marcia e che non si dovrebbe mai utilizzare per sorpassare. Eppure ci sono dei casi in cui è possibile farlo, vediamo quali sono.

 

Vediamo spesso azioni spericolate di automobilisti alla guida di ogni tipo di veicolo, spesso sorpassando in slalom in autostrada, o persino in doppia linea continua nelle curve cieche degli scorrimenti veloci. La verità è che spesso in pochi rispettano il codice della strada perché hanno fretta, perché ci sono pochi controlli e spesso si rimane impuniti. Ma l’automobilista ligio alle regole sa che in autostrada non si dovrebbe mai superare nella corsia di destra. Eppure ci sono delle eccezioni che in molti ignorano.

Sorpasso a destra autostrada
L’autostrada del Sole è a tre corsie.

Sorpasso a destra in autostrada: la normativa del Codice della strada in Italia

L’art. 143 del CdS recita le seguenti direttive:

  1.  I veicoli devono circolare sulla parte destra della carreggiata e in prossimità del margine destro della medesima, anche quando la strada e’ libera.
  2.  I veicoli sprovvisti di motore e gli animali devono essere tenuti il più vicino possibile al margine destro della carreggiata.
  3.  La disposizione del comma 2 si applica anche agli altri veicoli quando si incrociano ovvero percorrono una curva o un raccordo convesso, a meno che circolino su strade a due carreggiate separate o su una carreggiata ad almeno due corsie per ogni senso di marcia o su una carreggiata a senso unico di circolazione.
  4.  Quando una strada è divisa in due carreggiate separate, si deve percorrere quella di destra; quando è divisa in tre carreggiate separate, si deve percorrere quella di destra o quella centrale, salvo diversa segnalazione.
  5.  Salvo diversa segnalazione, quando una carreggiata è a due o più corsie per senso di marcia, si deve percorrere la corsia più libera a destra; la corsia o le corsie di sinistra sono riservate al sorpasso.

Come potete vedere bene leggendo i vari commi, emergono delle sfaccettatura nel caso si percorrano autostrade a tre o più corsie. In molti non sono abituati a queste situazioni, perché in realtà non sono moltissime le autostrade italiane che godono di tutto questo spazio (al sud praticamente sono tutte a due corsie.  Prestando bene attenzione, quindi, emerge una netta differenza tra sorpasso e superamento. Sono due azioni che possono sembrar simili ma in realtà presentano una netta differenza: il sorpasso prevede un cambio di corsia per oltrepassare una vettura che va a ritmo lento o troppo lento.

Ebbene, la Cassazione ha stabilito che il superamento a destra è possibile e non sanzionabile nel caso in cui la velocità inadeguata dell’auto di fronte a noi potrebbe causare rischi a noi stessi o ai veicoli che ci seguono, a patto però di rimanere nella propria corsia.

sospasso a destra o superamento
Questo è un sorpasso consentito dal codice.

Attenzione però a non confondere superamento con sorpasso, perché questo prevede un cambio di corsia ed è sempre vietato farlo a destra in autostrada, pena la sanzione come dal seguente comma:

13. Chiunque viola le altre disposizioni del presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 42 a € 173.

Ovviamente, nel caso ci fosse un incidente o una situazione di ostacolo inevitabile, conviene sempre evitare a tutti i costi lo scontro, a rischio di compiere una sanzione amministrativa.