Home » Ford, ecco la nuova Fiesta: l’attacco alle concorrenti è devastante | Si sono superati.

Ford, ecco la nuova Fiesta: l’attacco alle concorrenti è devastante | Si sono superati.

La nuova Fiesta è un vero e proprio attacco alle concorrenti di casa Ford. Quel che risulta dalle prove su strada e dall’analisi della dotazione in officina è sorprendente, in relazione ad auto della stessa categoria.

Parliamo, a tal proposito, dii una nuova versione della Ford Fiesta ST, ossia la Fiesta St 1.5 EcoBoost. Il motore, per l’appunto il modello 1.5 EcoBoost, ha in dotazione 200 cv, e ben 320 Nm di coppia. Il cambio manuale è a sei rapporti.

La nuova Ford Fiesta ST, qui in tre varianti di colore.

Sempre il motore, è a tre cilindri, ed è un’innovazione del modello precedente. La Casa madre, infatti, conta molto sul modello di Fiesta ST, e continua ad innovarla, sul piano delle prestazioni tecniche certo, ma anche sul piano della dotazione tecnologica e degli accessori. La nuova versione prevede una propria configurazione iper-accessoriata, e le prestazioni su strada sono davvero ottime. Vediamo il tutto più nel dettaglio.

 

Prestazioni e vantaggi della nuova Ford Fiesta ST

La nuova Ford Fiesta ST, durante la fase di Test Drive.

Il peso è considerevole, ben 1.280 Kg nella sua configurazione più accessoriata, ma il motore a tre cilindri fa in modo che le prestazioni su strada siano comunque elevate e costanti.

Sul piano del design, si è proceduti ad un restyling di dettaglio, senza snaturare il modello rispetto alla prima versione. Il muso ha un aspetto più grintoso, con griglia a nido d’ape, con prese d’aria laterali in affiancamento. Fari a Led Matrix e cerchi in lega da 18” completano la configurazione estetica.

Quanto alle prestazioni tecniche, con la nuova versione si è passati da 290 a 320 Nm. Per il momento in cui non è necessaria la piena potenza, è stata inserita, in dotazione, il meccanismo di disattivazione cilindri. Esso consente di disattivare, per l’appunto, uno dei cilindri, e procedere a due cilindri, con notevole risparmio di carburante. Il che, di questi tempi specialmente, non è un’innovazione da poco. Presente, nel motore, un collettore di scarico integrato, con la funzione di ottimizzare il flusso del gas.

Ottimizzazione presente, rispetto alla precedente versione, anche per il sistema di scarico. Grazie poi al differenziale meccanico autobloccante, prodotto dalla Quaife, compagnia specializzata nella produzione di gruppi di moto -propulsione e cambi per automobili, la nuova Ford Fiesta St dispone anche di una trazione anteriore ottimizzata, garantendo maggior controllo sul veicolo.

Il differenziale citato si coordina con il Torque Vectoring Control, ossia il sistema di controllo dinamico della trazione. Il suo funzionamento consiste nell’esercitare un’azione sui freni, così da controllare la velocità delle ruote in fase di curva. A riconferma di un maggior controllo sulla stabilità in generale. Il cambio manuale è il medesimo della versione precedente. Il veicolo ha un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in 6,5 secondi, e arriva a una velocità di 232 Km/h.