Home » Belen Rodriguez, braccata dalle forze dell’ordine: beccata così in auto a farlo

Belen Rodriguez, braccata dalle forze dell’ordine: beccata così in auto a farlo

Ci sono comportamenti che non possono essere tenuti in auto, atti che, in quanto tali, vengono inibiti e sanzionati.

Ancor di più, tali atti fanno scalpore nel momento in cui la persona ad essere fermata è molto famosa, appartiene al mondo dello spettacolo, dei vip e del gossip. Tra le donne più in vista al riguardo, c’è indubbiamente Belen Rodriguez, sorpresa dalla Municipale mentre faceva qualcosa di proibito sull’auto. 

Ebbene sì, la celeberrima show-girl argentina è stata colta in flagrante, durante una notte brava. Dopo essersi lasciata con Andrea Iannone, Belen sembra essersi dedicata ad una vita da single, orientata al divertimento e alla spensieratezza, come si è visto quella notte a Milano.

L’azione compiuta è illecita e sanzionata in qualunque caso, intendiamoci, ma nel caso presente, la notizia è rimbalzata per il web, diffondendosi poi a macchia d’olio. Ma cosa avrà fatto Belen? Scopriamolo!

Le foto prese da “Diva e Donna” non lasciano dubbi: Belen, in compagnia del fratello Jeremias e di un amico, si godeva una corsa in auto fuori dal tettuccio della stessa. Ora, sporgersi non è consentito, neppure qualora si tratti di altro gesto, di minore entità, come sporgere la sola mano fuori dal finestrino, o la punta del gomito.

Si ritiene che così facendo, allo scopo di godersi la brezza, godibile appunto dall’auto in corsa, si corra un rischio incalcolabile per l’incolumità, la propria e quella degli altri. Non ci si può sporgere, tra l’altro, in nessun verso, né laterale, né, appunto, al di sopra del tettuccio.

Il tutto avveniva in pieno centro a Milano. Ad un certo punto, una pattuglia di vigili ha intercettato l’auto in corsa, e poi fermata.

Belen fermata dalla polizia municipale a Milano.

Il fermo auto per Belen

A seguito del fermo auto, c’è stato il controllo dei documenti, e ramanzine. Poi la Polizia municipale ha rilasciato Benen Rodriguez e i suoi accompagnatori. Il gruppo certamente non intendeva fare qualcosa di male, compresa, chiaramente, la stessa Belen Rodriguez.

E’ stata, in fin dei conti, una bravata, anche se non consentita. Dopo aver preso atto della cosa, ed essere stati ripresi dagli agenti, i fratelli Rodrigues in particolare, i volti noti coinvolti nella faccenda, si sono dimostrati visibilmente imbarazzati per quanto accaduto.

Belen Rodriguez, in compagnia del fratello e di un amico, nella sua corsa in centro a Milano, fuori dal tettuccio dell’auto.

Di certo, dopo l’esperienza, avranno acquisito una maggiore accortezza per far sì che l’episodio stesso non succeda nuovamente, si spera non solo per la serata in questione. In seguito al controllo, la serata è proseguita, rigorosamente dentro l’auto, in viaggio verso qualche locale esclusivo.