Home » Spia motore, suona il clacson per 30 secondi: ecco il trucco dei meccanici

Spia motore, suona il clacson per 30 secondi: ecco il trucco dei meccanici

La spia del motore ci fa sempre terrorizzare nel caso dovesse accendersi. A molti automobilisti non capita mai nel corso di una vita alla guida di più auto, quindi è quasi una leggenda metropolitana spinta dal passaparola. Ma tutti sanno che se si accende, il danno potrebbe essere decisamente serio e conviene fermarsi. Ma è sempre così?

Nelle auto ci sono spie e spie. Alcune, se si accendono, indicano una cosa da attenzionare ma di poco conto, altre sono mediamente serie e poi ci sono quelle per cui non bisogna perdere un attimo e prendere provvedimenti immediati. Tra queste figurano quelle della pressione dell’olio o della temperatura del liquido del radiatore, e ovviamente anche quella del motore.

Spia motore

La spia motore indica generalmente un’anomalia al motore. La cosa da fare è quindi arrestare il veicolo appena possibile e spegnere il motore.  Oppure, se ce ne sono nei paraggi, recarsi immediatamente presso un’autofficina. Non è detto che il problema sia sempre grave e potrebbe anche essere un falso allarme dato da un sensore malfunzionante o anche un problema di poco conto. Ma siccome nel peggiore dei casi si rischia di rompere il motore con guai irreparabili, meglio non rischiare con una roulette russa. Invece della spia, nelle auto più moderne può essere mostrato un messaggio sul display multifunzione.

In genere, la spia del motore può essere causata da un problema a:

-Accensione
-Avviamento
-Alimentazione e scarico.
-Pedale dell’acceleratore, filtro FAP o Catalizzatore

Come spegnere la spia del motore

Teniamo a specificare che la spia del motore indica, anche se non sempre, un possibile danno serio al motore, che sia meccanico, idraulico o elettronico. Con l’elettronica sempre più preponderante nelle auto, è facile che la spia si accenda per un problema elettronico (in genere meno grave) o di una sonda malfunzionante (problema irrisorio).

Ma in ogni caso, il sistema elettronico potrebbe agire in modo da proteggere il motore e rendere il veicolo poco controllabile o addirittura inutilizzabile. Per cui conviene sempre andare da un meccanico specializzato e fare un check up. Nel caso fosse solo un falso allarme, la spia verrà spenta in officina.

A vostro rischio e pericolo, però, sappiate che ci sono dei metodi fai da te per risolvere il problema della spia che si accende per qualche secondo in fase di avviamento o che rimane accesa permanentemente.

Il fai da te è possibile ma il più delle volte non si risolve il problema. Premesso ciò, ci sono vari rimedi che possono avere una buona probabilità di successo nello spegnimento della spia. Alcuni di questi sono:

Suonare il clacson per 30 secondi per far scaricare l’energia immagazzinata nel condensatore. Prima di fare ciò, occorre scollegare la batteria. Una volta completata la procedura, bisogna attendere 15 minuti almeno prima di ricollegare i morsetti.

Metodo del clacson
Metodo del clacson. Funziona, ma per quanto? E il danno non si risolve, se c’è.

A questo punto potrete ricollegare i morsetti e le spie si saranno resettate. Ma se il problema dovesse ripresentarsi, la spia motore si accenderà nuovamente e sarete punto e a capo.