Home » Porsche, arriva la sportiva per il fuoristrada: la pazzia presentata a Los Angeles

Porsche, arriva la sportiva per il fuoristrada: la pazzia presentata a Los Angeles

Un’auto bellissima, sportiva e nettamente orientata all’off-road. Nei prossimi giorni verrà presentato questo nuovo modello Porsche, un tributo alla vittoria nel rally 1984.

Finalmente c’è la data ufficiale: verrà presentata al Salone di Los Angeles, appuntamento del prossimo 16 novembre, quella che è un omaggio moderno alla storia Porsche scritta alla Dakar. Il tributo della nuova 911, infatti, riporta la mente al 1984, quando la storica auto affrontò e vinse il rally raid più famoso e impegnativo al mondo, in quel momento chiamato ancora Parigi-Dakar in realtà. Le foto non lasciano dubbi: Porsche 911 Dakar è il primo modello della storia di questo lussuoso marchio automobilistico rialzato da terra, praticamente è un 4×4 con incremento di altezza da terra, ruote tassellate e sospensioni da fuoristrada.

Porsche, il 16 novembre presentazione ufficiale per la 911 Dakar
Porsche, il 16 novembre presentazione ufficiale per la 911 Dakar

Nella fase di sviluppo, test e collaudo sono stati percorsi oltre 500mila chilometri su terreni come sterrati, dune alte 50 metri, guadi e pietraie, fino ai fondi innevati del nord Europa passando da Francia, Marocco e Dubai. La Porsche 911 Dakar riesce a distinguersi con carattere marcato dalla Carrera 4 e gli pneumatici da fuoristrada, nonché la spalla “alta”, contribuiscono da sé ad aumentare la luce libera da terra. Le sospensioni specifiche nelle regolazioni fanno il resto. Al volante, nel percorso di sviluppo, si sono alternati alcuni testimonial del mondo Porsche come Romain Dumas, Walter Rohrl e Jorg Bergmeister.

Porsche 911 Dakar, l’altezza novità assoluta

La 911 Dakar offrirà ai clienti possibilità curiose e assolutamente interessanti per un’auto sportiva: nuovi accessori renderanno l’auto un super-crossover con le prestazioni altissime della 911 e in più la capacità di assestarsi su neve, sabbia e fango sarà davvero altissima. Le foto-spia raccontano anche di alcuni elementi creati su misura per escursioni lontane dall’asfalto, come ruote di scorta e portapacchi illuminati.

Porsche 911 Dakar, prime foto ufficiali in attesa del 16 novembre
Porsche 911 Dakar, prime foto ufficiali in attesa del 16 novembre

A proposito di novità elettroniche c’è da segnalare che la taratura dell’abs avrà parametri funzionali all’utilizzo del veicolo su strade a bassa aderenza come gli sterrati, sui quali i bloccaggi sono più frequenti dell’asfalto. A livello estetico, invece, si fanno notare i nuovi paraurti dotati di protezioni inferiori, il cofano anteriore con sfoghi d’aria simili a quelli della GT3, l’assenza delle prese d’aria sulle fiancate e l’adozione dello spoiler posteriore mobile.

Porsche 911 Dakar, grinta e carattere sportivo
Porsche 911 Dakar, grinta e carattere sportivo

Frank Moser, vicepresidente della linea 911/718 Porsche, ha rilasciato queste dichiarazioni a proposito della’assoluta novità rappresentata dalla Dakar 911: “Ha restituito prestazioni imponente anche nel deserto. È qui soprattutto che la 911 Dakar può esprimere al meglio i propri vantaggi concettuali; l’abbinamento di un ridotto peso, un’altezza da terra maggiorata e un potente motore in posizione posteriore, insieme al passo corto contribuiscono a un’esperienza di guida esaltante”.