Quattro stagioni, gli pneumatici per circolare tutto l’anno

Di , scritto il 23 Novembre 2019
pneumatici

L’automobile è come un abito, ciascuno la sceglie in base alla propria identità sia in relazione all’estetica che agli accessori.

E’ ormai divenuta un’emanazione di sé, che viene curata nel dettaglio affinché assicuri sempre le migliori prestazioni all’interno di tutte le faccende e le attività del vivere quotidiano.

Per fare in modo che ciò accada, il dettaglio delle gomme – sinonimo di affidabilità e sicurezza – che la vettura monta non è affatto secondario. Esiste un modo per evitare di dover cambiare in continuazione e ciclicamente le gomme all’auto: un sistema semplice e intuitivo che permette di non doversi dotare di due treni di pneumatici, uno per la stagione estiva e uno per quella invernale.

Il riferimento è ai pneumatici cosiddetti ‘quattro stagioni’ o anche ‘all season’ e ‘all weather’, che sono progettati proprio per essere un’alternativa in questo senso. L’acquisto e la consultazione online ormai è sempre più facile ed essenziale, specie nei portali di specialisti come gommeplanet.it.

I vantaggi e le caratteristiche di un loro utilizzo

Si caratterizzano per la presenza di un battistrada più profondo, incisioni uniche rispetto alle gomme estive e invernali, oltre che una mescola diversa.

E’ assente l’indicazione del classico fiocco di neve, ma possono circolare ugualmente su strada anche durante i mesi freddi senza l’obbligo di portare le catene a bordo.

Nelle gomme adatte alle quattro stagioni si possono individuare due diverse tipologie di combinazione tra lamelle del battistrada e mescola: alcuni modelli hanno la mescola estiva e il battistrada invernale, mentre altri hanno una mescola invernale con un battistrada meno ‘aggressivo’.

Per quanto riguarda poi le prestazioni, nelle gomme quattro stagioni queste sono di qualità più bassa rispetto alle gomme specifiche pensate per l’inverno e per l’estate: c’è in generale una ridotta aderenza in presenza di ghiaccio o neve rispetto a quanto accade con gli pneumatici invernali poiché hanno delle lamelle di tipo meno profondo.

In relazione alle performance su asfalto asciutto e in presenza di temperature più miti, le prestazioni si avvicinano invece molto a quelle dei pneumatici estivi anche se ci sono oltre a una maggiore rumorosità dei più alti consumi nel complesso dell’esperienza di guida.

Obiettivo comfort e massima sicurezza

Prendersi cura della propria vettura è un gesto innato e necessario per tutto l’anno, con l’obiettivo naturalmente di assicurarsi alti standard di comfort e allo stesso tempo di sicurezza.

Le gomme ‘all weather’ sono perfette per chi si trovi a vivere in una località che si caratterizza per un clima con temperature miti, visto che pur presentando un battistrada che è adatto per un fondo nevoso, possono non presentare la medesima aderenza rispetto agli pneumatici invernali.

Si tratta della scelta più giusta per chi percorra una media di 15mila chilometri in un anno, si sposti per la maggior parte del tempo nei centri urbani o possieda un’auto di classe medio-piccola (questo poiché altrimenti i costi legati ai consumi sono più alti).

Infine, occorre fare una precisazione: affinché sia possibile utilizzare per dodici mesi una macchina che monta gomme ‘all season’ bisogna che – a norma di legge – gli pneumatici siano omologati con un indice di velocità uguale o superiore rispetto a quello che è indicato all’interno del libretto di circolazione.


1 commento su “Quattro stagioni, gli pneumatici per circolare tutto l’anno”
  1. Ludovico ha detto:

    Molto interessanti, ma forse conviene sempre diversificare gli pneumatici


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009